Giovedì, 5 Agosto 2021
Gallipoli

Alcol e droga, l'estate è già torrida: ritirate ventitré patenti

Controlli a tappeto dei carabinieri: 15 conducenti, alcuni turisti, avevano un tasso alcolemico superiore al doppio consentito. Multe per campeggio abusivo in località Padula Bianca, a Galatone sequestrate 16 piante di cannabis

Controlli alla Baia Verde di Gallipoli.

 

GALLIPOLI – Se il buongiorno si vede dal mattino, anche questa stagione estiva si preannuncia molto intensa per i carabinieri della compagnia di Gallipoli che già in questo primo fine settimana di luglio hanno ingaggiato il primo atto della guerra alle stragi del sabato sera attraverso una serie di controlli a tappeto nella zona della “perla dello Ionio” e dei comuni limitrofi.

Gallipoli. Sono state mille 158 le auto fermate, 101 le contravvenzioni, 903 le persone controllate e 468 quelle identificate: di loro 27 sono state denunciate a piede libero, 23 sono state le patenti ritirate e 10 i giovani assuntori di sostanze stupefacenti segnalati all’autorità prefettizia. I permessi di guida sono stati requisiti a salentini e turisti per guida in stato di ebbrezza: la metà di loro aveva un tasso alcolemico superiore al doppio di quello consentito: a farne le spese anche una 22enne tarantina (1.01), una 26enne perugina (1.12), un 25enne pistoiese (1.40), un 34enne di Milano (1.12) e un barese di 31 anni (0.87) – mentre un ragazzo di 21 anni di Galatina si è rifiutato di sottoporsi agli esami previsti e per questo è stato deferito per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Hanno tra i 17 e i 30 anni, invece, i dieci giovani segnalati perché trovati in possesso, complessivamente, di 13 grammi e mezzo di marijuana, altrettanti di hashish e mezzo grammo di eroina.

Sempre nella cittadina ionica i militari hanno passato al setaccio diversi locali nel quale erano in corso feste organizzate scoprendo che, in un caso, il titolare era sprovvisto di qualsiasi autorizzazione nonostante la “serata” fosse scandita da un dj con tanto di vocalist al seguito. Nei prossimi giorni i carabinieri trasmetteranno gli atti al Comune per l’adozione dei conseguenti provvedimenti amministrativi.

Comuni limitrofi. Sul litorale gallipolino, i carabinieri di Sannicola, in località Padula Bianca, hanno identificato 46 turisti sorpresi in campeggio in aree demaniali. Per tre di loro è scattata una sanzione di 200 euro. Ad Aradeo due giovani, in due circostanze diverse, sono stati denunciati per sottrazioni di veicoli sottoposti a sequestro amministrativo e i mezzi nuovamente sequestrati. A Copertino un 40enne, trovato con mezzo grammo di “erba”, ha fornito false generalità e per questo è stato denunciato.

A Galatone i carabinieri della locale stazione hanno invece sorpreso un 30enne intento ad innaffiare 16 piante di cannabis indica, poi sequestrate, del peso complessivo di mezzo chilo. L’uomo è stato denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti. A Nardò, infine, un 19enne è stato deferito per lo stesso reato in quanto nella sua abitazione i militari hanno trovato una piantina marijuana alta una quarantina di centimetri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol e droga, l'estate è già torrida: ritirate ventitré patenti

LeccePrima è in caricamento