Sabato, 24 Luglio 2021
Gallipoli

Petrucci scrive al Prefetto: “Bisogna far approvare subito il Piano acustico”

Dopo l'interrogazione in Consiglio comunale il capogruppo di Gallipoli 2012 si è rivolto al prefetto Giuliana Perrotta: "Iter inceppato in qualche ufficio. Sollecitare il sindaco". Il piano di zonizzazione solo adottato nel 2011

Una veduta notturna di Gallipoli.

GALLIPOLI - Il piano di zonizzazione acustica del Comune di Gallipoli deve entrare subito a regime. Ed essere operativo per la prossima estate. E a richiedere l’intercessione del prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, affinché si provveda a far dotare il Comune ionico dello strumento di pianificazione e regolamentazione delle emissioni acustiche, è stato ancora una volta il consigliere comunale di opposizione della civica Gallipoli 2012, Aldo Petrucci. Nei giorni scorsi infatti sui tavoli della Prefettura è giunta una missiva a firma del consigliere comunale gallipolino in riferimento proprio all’iter di approvazione del piano di zonizzazione del comune di Gallipoli, recentemente al centro del dibattito del Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza di fine agosto e di una interrogazione dello stesso Petrucci nell’ultimo Consiglio comunale.

Una bozza del piano di zonizzazione acustica era già stato adottato dall’assise civica nel marzo del 2011, ma le procedure per il definitivo adeguamento, l’approvazione e l’applicazione dello stesso piano non sono state più riprese e portate a compimento nemmeno durante la gestione commissariale del Comune. La risposta in Consiglio del sindaco Francesco Errico all’interrogazione (il sindaco ha precisato che comunque sono state sempre applicate le norme legislative vigenti in materia) non ha convinto e appagato il capogruppo di Gallipoli 2012. Che ora ha investito della questione il prefetto.

Aldo Petrucci-5“Ho appreso dalla stampa con mia grande meraviglia, dopo la riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica del 23 agosto scorso” scrive nella nota inviata in prefettura, Petrucci, “che il mio Comune non è ancora dotato di un Piano per la zonizzazione acustica. Che il Comitato ha  richiamato l’attenzione su tale carenza e che il sindaco si è impegnato a ‘far adottare’ tale Piano in tempi brevi dal Consiglio comunale. Ho poi verificato” si legge ancora, “che, al contrario di quanto dichiarato dal sindaco, il Consiglio comunale ha già adottato tale Piano con deliberazione n.10 del 25 marzo 2011 ,quando egli era vice sindaco, e che il Piano non è ancora operativo, perché gli uffici non hanno provveduto agli adempimenti procedurali conseguenti”.

Il consigliere Petrucci rammenta quindi della sua interrogazione rivolta al sindaco, precisando che “a tale atto il sindaco ha fornito una risposta del tutto evasiva, senza spiegare perché e dove il cammino del Piano si è inceppato. Non si è chiarito alcuno degli interrogativi posti, il potere ispettivo del Consiglio comunale è stato vanificato, mentre una deliberazione consiliare giace da oltre due anni in qualche cassetto”. Da qui la richiesta finale rivolta al prefetto affinchè  “possa far riprendere alla deliberazione il cammino che essa avrebbe dovuto già compiere e che consenta al Piano per la zonizzazione acustica di essere operativo per la prossima estate, quando saranno trascorsi tre anni dalla sua adozione”. Il sindaco ionico Errico ha garantito che “l’iter per l’approvazione del piano di zonizzazione è già in atto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrucci scrive al Prefetto: “Bisogna far approvare subito il Piano acustico”

LeccePrima è in caricamento