Venerdì, 17 Settembre 2021
Gallipoli Gallipoli / Via Quartini

Piovono pezzi di cornicione, chiusa al traffico la via delle poste centrali

Situazione non nuova in Quartini, a Gallipoli, con il distacco di intonaco e lastre di cornicione da un palazzo. Nessun danno

GALLIPOLI – Piovono ancora una volta calcinacci e pezzi di cornicione dal prospetto del palazzo che si affaccia su via Quartini e devono intervenire i vigili del fuoco e la polizia locale per mettere in sicurezza la zona e transennare gli accessi alla strada per garantire l’incolumità pubblica. E’accaduto ancora una volta nella traversa che ospita, alle falde dello stesso immobile, anche la sede centrale delle Poste e che dal corso Roma sfocia sul lato nord del lungomare Galilei in zona Giudecca, non lontano anche dalla ex sede del tribunale.

Questa mattina un nuovo distacco di calcinacci e intonaco dai balconi degli appartamenti al terzo piano del complesso immobiliare, una situazione non nuova in quella zona, nonostante le operazioni di manutenzione straordinaria alle quali è pur stato sottoposto il palazzo in questione. Fortunatamente la “pioggia” di pietre e detriti non ha causato alcun danno a persone o ai mezzi che spesso vengono posteggiati nella strada sottostante e come è avvenuto anche in episodi precedenti. E’ stato il personale dell’ufficio postale ad allertare i vigili ed a segnalare il pericoloso distacco dei calcinacci.

20171213_154430_5-2Sul posto sono giunte due squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli e del comando provinciale di Lecce che con l’ausilio di un’autoscala hanno provveduto a rimuovere gli strati pericolanti e smuovere i pezzi di cornicione potenzialmente pericolosi. La polizia locale ha provveduto invece a far deviare il traffico e transennare i due lati di acceso a via Quartini compresi tra il corso Roma e il tratto terminale di via Pagliano.

I vigili del fuoco hanno disposto al Comune la chiusura del tratto di strada di via Quartini compreso tra il corso Roma e via Pagliano sino alla messa in sicurezza e verifica da parte dell’ufficio tecnico presso l'immobile che insiste al civico 2 della stessa via.

La zona è attualmente ancora transennata e con una ordinanza del comandante della polizia locale, Raffaele Campanella, è stata disposta l’interdizione temporanea della mobilità urbana a tutela della pubblica incolumità. Anche l’ufficio postale centrale, terminate le operazioni di messa in sicurezza, ha ripreso la normale attività disponendo l’accesso degli utenti da un ingresso adiacente a quello principale. Un analogo provvedimento alcuni giorni addietro ha interessato anche il lungomare Marconi  a causa del distacco di calcinacci dalla parte terminale dell’immobile dell’ex ospedale vecchio. Anche in quel caso è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco e la chiusura al traffico della strada e del passaggio pedonale.                

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piovono pezzi di cornicione, chiusa al traffico la via delle poste centrali

LeccePrima è in caricamento