menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia locale, nuova guida. Dopo il concorso arriva il comandante Leone

Primo giorno di servizio per il nuovo dirigente del comando di via Pavia. Arriva da Sabaudia e vanta anni di esperienza sul campo in diverse città laziali e nei settori di vigilanza edilizia, ambientale e tutela del territorio

GALLIPOLI - Dopo un'altra estate in trincea sul versante dei controlli del territorio e della prevenzione per il corpo dei vigili urbani di Gallipoli arriva la nuova guida. E spetterà proprio al nuovo comandante la pesante eredità di affrontare le problematiche inerenti i controlli “zelanti” sul suolo pubblico che hanno portato anche al recente braccio di ferro tra il comando dei vigili e la procura dopo la richiesta di archiviazione sul sequestro e la denuncia per le verifiche in un ristorante del borgo antico.

L’amministrazione comunale del sindaco Stefano Minerva ha concluso nel corso dell’estate la procedura concorsuale per la selezione del nuovo comandante della polizia locale e già dal 4 agosto scorso il dirigente del servizio Gestione economica-finanzia e risorse umane, Alessandro Caggiula, ha disposto la determina di assunzione del nuovo dirigente del corpo dei vigili urbani.

Oggi il primo giorno di servizio per il nuovo dirigente del comando di via Pavia: si tratta di Alessandro Leone, napoletano, 51 anni a novembre, e un brillante curriculum di servizio e un buon bagaglio di esperienza sulle spalle. Il neo dirigente, classificatosi al primo posto in graduatoria nel concorso, è stato sino a pochi giorni addietro in servizio a Sabaudia dove da più di un anno la giunta comunale del sindaco Giada Gervasi aveva espresso il parere favorevole al suo trasferimento temporaneo alla guida del corpo della municipale della città delle dune.

Dopo l’inizio della carriera, e per dieci anni nel corpo dei vigili urbani e del gruppo motociclisti in quel di Roma, l’ultima esperienza di Leone è stata proprio alla guida del corpo a Sabaudia. In precedenza, sempre in terra laziale, ha prestato servizio presso l’amministrazione comunale di Terracina e a San Felice Circeo. Già comandante nel Comune di Bassano Romano, in provincia di Viterbo nel 2016 e ancor prima, alle Isole Egadi (2010), negli anni ha accumulato esperienze in specifici ed importanti settori in tema di vigilanza edilizia, ambientale e tutela del territorio a Fiumicino e come membro del nucleo di supporto presso uffici territoriali del Governo per l’azione di sottrazione dei patrimoni accumulati dalla criminalità organizzata.

Ora l’incarico a tempo indeterminato a Gallipoli dove prende il posto del reggente Antonio Morelli (rientrato a Grottaglie) che il 30 settembre ha concluso il suo incarico, in proroga, a tempo determinato assegnato oltre un anno e mezzo addietro della giunta comunale in attesa dell’espletamento del concorso. “Al di là di tutto il faro della nostra condotta resta il rispetto prioritario della legalità” ha affermato il neo comandante, “per questo assumo il nuovo e prestigioso incarico guardando al futuro e improntando un lavoro e una linea d’azione in piena sinergica con la procura”. Dal primo cittadino Stefano Minerva e dall’amministrazione comunale rivolto l’augurio di buon lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento