Sabato, 19 Giugno 2021
Gallipoli

“San Rocco” premia Cartenì. Tamburello d’oro al patron del Premio Barocco

Nell’ambito del concertone finale a Torrepaduli consegnato il riconoscimento “Amara terra mia” all’ideatore della kermesse gallipolina. “Simbolo di promozione per il Salento”

GALLIPOLI - Il tamburello d’oro simbolo del premio “Amara terra mia” è stato assegnato quest’anno al patron del Premio Barocco, Fernando Cartenì, e consegnato nell’ambito della serata della decima edizione del Concertone della notte di San Rocco a Torrepaduli del 18 agosto scorso. Come consuetudine, nella caratteristica frazione di Ruffano, a conclusione delle festività in onore del santo, che si svolgono dal 14 al 17 agosto, è andato in scena il Concertone organizzato dall’omomima Fondazione Notte di San Rocco di Torrepaduli: un evento in cui fede e tradizione, cultura e devozione rivivono in uno degli appuntamenti più attesi dell’estate salentina.

Il presidente della Fondazione, Pasquale Gaetani e la direttrice artistica del sodalizio e presentatrice dell’evento Rosaria Ricchiuto, in uno degli intermezzi dello spettacolo, hanno consegnato il tamburello d’oro allo storico ideatore e patron del Premio Barocco come segno di attestazione e riconoscimento che il Salento ha voluto tributare verso chi ama il territorio e lo valorizza ogni anno con passione e caparbietà. Nella motivazione del riconoscimento assegnato a Cartenì si parla infatti dell’intuizione del patron del Premio Barocco “che ha saputo promuovere l’immagine del Salento nel mondo rappresentandosi come elemento di crescita non solo per la città di Gallipoli dove il premio è nato e continua a svolgersi da quasi cinquant’anni, ma per l’intero territorio”.          

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“San Rocco” premia Cartenì. Tamburello d’oro al patron del Premio Barocco

LeccePrima è in caricamento