Venerdì, 18 Giugno 2021
Gallipoli

Primi interventi “ordinari” di pulizia. Minerva scalda la macchina amministrativa

Il sindaco annuncia le prime azioni sollecitate per migliorare ambiente, arredo urbano e lotta all'abusivismo. Ripulita la spiaggia della Purità. Riapre presidio polizia locale nel borgo antico

GALLIPOLI – Prime azioni “ordinarie” d’intervento da parte dell’amministrazione comunale del neo sindaco Stefano Minerva indirizzate nel settore dell’ambiente, del decoro urbano e per il contrasto all'abusivismo. Sono queste le direttrici principali su cui si è mossa, e ne ha dato contezza ufficiale, la nuova reggenza di Palazzo Balsamo nei primi quattro giorni dal proprio insediamento.  Interventi che come chiarito dallo stesso primo cittadino “hanno riguardato ovviamente l'ordinaria amministrazione, stante proprio il tempo brevissimo trascorso dalla composizione dell'esecutivo cittadino”. Nel dettaglio, per quanto riguarda l’aspetto della tutela ambientale e della pulizia, il sindaco Minerva, dopo aver partecipato domenica scorsa in prima persona alla pulizia del parco di via Firenze (ribattezzato il parco della filosofia) ha dato disposizione per consentire la pulizia della spiaggia della Purità, nonché di attivare il passaggio dell'idropulitrice su corso Roma, dando a tale intervento cadenza sistematica, affinché non resti un intervento isolato o sporadico.

Purità 2-2-2E sempre sul versante dell'igiene urbana l’amministrazione di concerto con la ditta Navita ha già disposto per questo mese un duplice intervento (il 14 e 28 luglio) del servizio di disinfestazione ed ulteriori interventi di derattizzazione e disinfestazione saranno calendarizzati per il mese di agosto. Per quanto riguarda l'arredo urbano, invece, in attesa dell'intervento definitivo, da avviare dopo il periodo estivo, sono state messe in sicurezza sia piazza Tellini che il piazzale dei Caduti, coprendo alcune buche presenti. L’azione di contrasto all'abusivismo, dopo aver avviato la procedura per rimuovere le occupazioni abusive, in questi giorni si intensificherà con controlli diffusi volti al rispetto del regolamento per l'occupazione di suolo pubblico. Relativamente al centro storico, invece è stato riaperto il presidio di polizia locale e saranno avviati controlli per la fruibilità pedonale sui marciapiedi lungo il perimetro delle mura.

Infine, sul versante della recettività, sono state avviate le procedure per istituire un tavolo tecnico per il turismo come sollecitato dalle associazioni di categoria. “Nonostante i pochissimi giorni avuti a disposizione” commenta il sindaco Minerva, “credo che siano stati dati segnali importanti alla città, provvedendo alla cura del quotidiano e dimostrando che con attenzione e passione si possono garantire risultati condivisi. In questi giorni, tuttavia, oltre a questo lavoro ordinario stiamo già passando alla fase più operativa e programmatica, mettendo in cantiere atti e delibere dell'esecutivo in grado di far crescere sempre più questa città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primi interventi “ordinari” di pulizia. Minerva scalda la macchina amministrativa

LeccePrima è in caricamento