Lunedì, 14 Giugno 2021
Gallipoli

Pulizie natalizie per banchina e “Scale Nove”, estirpati rifiuti ed erbacce

Completata la bonifica dell'associazione Paolo Pinto a ridosso della muraglia. Nel chiostro le immagini del presepe subacqueo

GALLIPOLI – Pulizie di fondali, riviere e banchine anche a ridosso delle festività natalizie per i volontari dell’associazione subacquea Paolo Pinto che nei giorni scorsi hanno completato la bonifica dell’area delle “Scale Nove”, ai piedi del centro storico,  provvedendo alla rimozione delle erbacce giacenti sia lungo l’antica muraglia che sulla pavimentazione della banchina del porticciolo del Canneto. L’intervento della zona, che segue quello periodico sul fondale e per la rimozione di rifiuti e del polistirolo ammassato, è stato condotto su tutta l’area che va dal Rivellino e sino alla curva della seconda discesa, una zona altamente visitata da numerosi turisti. Anche per questo motivo i volontari dell’associazione Paolo Pinto hanno voluto dare un'immagine consona al paesaggio naturalistico in vista delle festività natalizie meta ormai consolidata da visitatori provenienti da diverse località nazionali e straniere.

L’operazione di bonifica ha portato al recupero di 19 sacchi di rifiuti e materiale di vario genere, griglie per arrosto totalmente arrugginite, oltre a plastica, corde e ritagli di reti. Molteplici sono state le attestazioni di gratitudine di numerosi passanti che si sono fermati ad osservare il lavoro svolto dai volontari. Il materiale recuperato è stato smaltito con l’ausilio del personale e un mezzo della ditta d’igiene urbana. L’associazione coordinata da Lucia e Giuseppe Sergi ha rivolto un invito particolare a cittadini e visitatori in occasione delle festività in corso promuovendo l’iniziativa di “Natale al Chiostro” inserito nel programma natalizio  proposto dal Comune di Gallipoli e dall’associazione commercianti e imprenditori.

L’invito è quello di visitare il museo e centro di cultura del mare “Marea” (prossimi appuntamenti sabato 31 dicembre dalle 10 alle 13; domenica 1° gennaio dalle 17 alle 20 e venerdì 6 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20) nell’area del chiostro San Domenico che resterà aperto per tutte le festività natalizie. All'interno del chiostro, lungo la riviera Nazario Sauro, sarà possibile visitare il centro con una visita esperienziale e didattica sui temi del territorio e del mare. Tra le novità vi è la possibilità di vivere un'esperienza virtuale grazie alle nuove dotazioni di oculus per raggiungere i fondali marini con l'ausilio della realtà aumentata. All'interno degli spazi del chiostro è allestito anche un info shop sul tema natalizio a cura di Roberto Perrone e nelle sale multimediali sarà proiettato il video del presepe subacqueo realizzato dai volontari della Paolo Pinto. Momenti di formazione sono curati da Legambiente con descrizioni e approfondimenti anche sul parco regionale di Punta Pizzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizie natalizie per banchina e “Scale Nove”, estirpati rifiuti ed erbacce

LeccePrima è in caricamento