Gallipoli

Tutti a bordo, torna la lunga “Settimana della cultura del mare”

Da domani e sino al 15 dicembre la 2^edizione della rassegna legata alla tradizione e al mare di Gallipoli. Convegni, mostre, stand e appuntamenti vari. L'ex mercato rinominato "Galleria dei due Mari". S'inaugura la Torre S.Giovanni

La presentazione della rassegna

GALLIPOLI – Il conto alla rovescia è ormai terminato, e da domani parte per la seconda edizione la rassegna dedicata alle potenzialità dell’amico mare. E stavolta la manifestazione della “Settimana della Cultura del Mare” è pronta ad aprire i battenti e deliziare i gallipolini e i visitatori per più di una quindicina di giorni. Torna anche quest’anno, ricca di novità, la manifestazione a sfondo culturale (in foto, la locandina), interamente dedicata al mare di Gallipoli, alle sue sfaccettature e alle sue potenzialità non solo naturalistiche. Convegni, mostre, stand e appuntamenti tematici,  di scena dal 28 novembre sino al 15 dicembre, promossi su iniziativa del Comune e con la direzione artistico-culturale curata dall’associazione e dalla omonima rivista Puglia&Mare che collabora alla realizzazione della kermesse unitamente alla Pro loco. Il programma è stato presentato lo scorso fine settimana direttamente dal sindaco Francesco Errico, che ha sottolineato tra l’altro l’improprio contenuto nella denominazione della manifestazione, atteso che la stessa si protrae temporalmente ben oltre la canonica settimana.

“Il mare è per noi gallipolini una sorta di secondo liquido amniotico che ci avvolge e che racchiude la nostra identità e l’essenza del nostro essere” ha detto il primo cittadino, “e per tale motivo crediamo molto in questa manifestazione. Siamo orgogliosi del lavoro svolto e siamo convinti che questo programma con il ventaglio di eventi proposti tutti di grande spessore, dalle presentazioni di libri ai convegni, dalle sagre alla proiezione di filmati, sia in grado di valorizzare e mettere in risalto i tanti aspetti della cultura marinaresca che ci contraddistingue”.image-10-39

Tra le novità annunciate e alcuni aspetti  peculiari di questa seconda edizione si rammentano il coinvolgimento degli istituti scolastici e la “sagra” dell’Immacolata a scopo di beneficenza curata dalla Cooperativa Armatori Jonica di Gallipoli. Il sindaco Errico ha posto l’accento su alcuni eventi  di rilievo come l’inaugurazione della Torre San Giovanni, sul coinvolgimento delle scuole, nello specifico  l’istituto Nautico, il liceo Quinto Ennio e il primo Polo con il corso musicale, e ancora sulla proiezione di filmati su Gallipoli nata proprio da una sua personale idea. Lo stesso primo cittadino ha reso noto che il complesso dell’ex-mercato coperto restaurato di piazza Imbriani, che ospiterà alcuni degli incontri più importanti della manifestazione, assumerà la denominazione di “Galleria dei Due Mari”. Una intitolazione per il nuovo centro polifunzionale che per veicolare un’immagine della città legata alla cultura e all’arte non poteva prescindere dal mare, vero elemento identitario della città bella.

Tra gli appuntamenti del variegato programma c’è da ricordare anche l’inaugurazione della nuova “Torre San Giovanni-La Pedata” (sabato 30 Novembre alle 11), ormai restaurata e destinata diventare un museo naturalistico. Alla presentazione hanno partecipato anche Angelo Ria, che ha presentato il primo incontro inaugurale in programma per giovedì prossimo, alle 17, al teatro Garibaldi, il convegno Gallipoli Turismo 2014 come un atto d’omaggio alla città, che ha una reputazione da tutelare, e al territorio, che deve necessariamente operare in sintonia con la blasonata località turistica. E Attilio Caputo che ha, tra l’altro, anticipato la notizia di due eventi sportivi in programma il prossimo anno: in aprile, una regata di Dinghy (ai quali è legata la mostra fotografica che sarà inaugurata il 15 dicembre) e dal 30 giugno al 5 luglio, il Campionato mondiale 2014 Formula Windsurfing. Il programma completo della seconda Settimana della Cultura del Mare è visionabile sul sito del Comune, sul profilo della Pro loco e su quello dell’associazione Puglia&Mare.

LEGGI IL PROGRAMMA DELLA SETTIMANA DELLA CULTURA DEL MARE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti a bordo, torna la lunga “Settimana della cultura del mare”

LeccePrima è in caricamento