rotate-mobile
Dal 6 al 20 maggio / Gallipoli

Rianimazione al “Sacro Cuore”: partono i lavori di potenziamento di posti letto e servizi

I nuovi interventi disposti dalla Asl di Lecce consentiranno l’ampliamento dei sei posti letto attivi nel reparto di Anestesia e rianimazione. Da giovedì sospesi i ricoveri. Adeguamento anche per gli impianti elettrici e igienico-sanitari

GALLIPOLI – In attuazione del programma di potenziamento dell’unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli prenderanno avvio, dall’inizio della prossima settimana, alcuni lavori di natura tecnica e logistica.

Gli interventi disposti dalla direzione generale della Asl, ad oltre ormai dieci anni dall’attivazione del reparto e del blocco operatorio del primo piano della Torre A, sono funzionali ad ampliare la disponibilità dei posti letto, secondo le previsioni del piano di riordino ospedaliero che ha con frenato da tempo ormai il nosocomio gallipolino in qualità di ospedale di primo livello. Attualmente sono sei i posti letto attivati e si punta a superare la prima previsione che ne prevedeva otto.

I lavori che partiranno nei prossimi giorni serviranno anche per l’adeguamento degli impianti di rilevazione degli incendi, oltre quelli relativi all’impiantistica elettrica e igienico-sanitaria. Alla luce nei nuovi interventi la direzione ospedaliera e la Asl hanno disposto la sospensione dei ricoveri in reparto a partire da giovedì, 2 maggio. Il crono programma prevede che i lavori di potenziamento si protrarranno dal 6 al 20 maggio prossimo.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rianimazione al “Sacro Cuore”: partono i lavori di potenziamento di posti letto e servizi

LeccePrima è in caricamento