Gallipoli

Sottrae portafogli e i-Phone a un 20enne in spiaggia: rintracciato

Un 25enne del Gambia è stato inseguito e arrestato, nella notte, dai carabinieri di Gallipoli. Il furto a Baia Verde, ai danni di un turista

Gallipoli

GALLIPOLI- Ruba un portafogli in spiaggia e prova a fuggire: fermato poco dopo, finisce in manette. Si tratta di Hibraim Cherre, un 25enne del Gambia, noto alle forze dell’ordine e senza fissa dimora. Il ragazzo è stato inseguito e arrestato dai carabinieri della stazione di Gallipoli, guidati dal maresciallo Cosimo Giglio.

Intorno alle tre e mezzo, infatti, avrebbe sottratto gli effetti personali a un 20enne di Taranto, che si trovava in compagnia di amici su una spiaggia libera, in località Baia Verde. All’interno del portafogli pochi spiccioli, 12 euro in tutto, tre carte bancomat. Ma era sparito anche l’i-Phone. Appena si è accorto dell’accaduto, il giovane turista ha allertato il 112.

I militari dell’Arma hanno raggiunto la spiaggia e avviato le ricerche nella zona. Hanno rintracciato l’autore del furto poco dopo, con l’intera refurtiva addosso. Il 25enne è stato arrestato e accompagnato in carcere dal pm di turno, Massimiliano Carducci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sottrae portafogli e i-Phone a un 20enne in spiaggia: rintracciato

LeccePrima è in caricamento