Lunedì, 18 Ottobre 2021
Gallipoli Gallipoli

Cgil al porto di Gallipoli per la giornata nazionale sulle malattie dei pescatori

Questa mattina, dalle 9 alle 12, su iniziativa del sindacato, i medici specializzati hanno visitato gratuitamente i pescatori. La Flai Inca ha tenuto una conferenza stampa sulla sicurezza nel lavoro della pesca e sui diritti spesso non tutelati

?GALLIPOLI - In che condizioni lavorano i pescatori nel Salento? La salute e la sicurezza nel lavoro della pesca sono diritti molto spesso non tutelati. Quello di Gallipoli è stato il porto scelto per la giornata nazionale sulle malattie professionali dei pescatori.

Oltre all’assoluto rispetto della sostenibilità ambientale e della difesa della risorsa marina, affinché possa continuare a garantire reddito e occupazione nel nostro Paese, è necessario infatti sensibilizzare le piccole imprese e i lavoratori del settore al diritto a lavorare in sicurezza.

Questo è il messaggio rivolto ai pescatori, che operano nel Salento ma non solo, e che la Flai e l’Inca Cgil hanno incontrato questa mattina, dalle 9 alle 12, presso la banchina del porto di Gallipoli (nelle vicinanze della Capitaneria di porto). Medici specializzati hanno effettuato visite gratuite ai lavoratori della pesca, somministrando loro un questionario per analizzare la loro condizione di salute e sicurezza sul lavoro.

Alle ore 11 si è tenuto anche un incontro con i giornalisti cui hanno partecipato, tra gli altri, Sara Palazzoli, segretaria Flai nazionale e il dottor Marco Bottazzi, specialista in medicina del lavoro e coordinatore Inca nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil al porto di Gallipoli per la giornata nazionale sulle malattie dei pescatori

LeccePrima è in caricamento