Notizie da Gallipoli

Approdano in 34 a Gallipoli: tra i migranti due scafisti di nazionalità turca

Il gruppo avvistato intorno all’una della notte, nello specchio d’acqua della cittadina ionica. Sono tutti di origine irachena e iraniana: trasferiti al centro “Don Tonino Bello” di Otranto dai finanzieri della sezione navale

Lo sbarco di questa notte.

GALLIPOLI – Nuovo sbarco sulle coste del Salento: arrivano in 34 a Gallipoli, tra loro anche due scafisti. Il gruppo di migranti è stato avvistato intorno all’una della notte dai militari della sezione navale della guardia di finanza, al largo della Città Bella. I cittadini stranieri giunti nel Tacco sono di origini irachena e iraniana: tra loro anche sei donne e 11 minorenni, dei quali quattro non accompagnati.

Soccorsi e poi affidati, una volta giunti a riva, alle cure del personale sanitario, i cittadini stranieri sono stati visitati. Nessuno versava in condizioni critiche, nonostante un viaggio in mare di diverse ore. Al termine degli accertamenti medici, compresi i  tamponi per verificare eventuali contagi da Covid, sono stati tutti trasferiti presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto, dove seguiranno le ultime operazioni di identificazione.

5cd90435-60ce-4bfa-859c-0234592e5363-2

Due individui dei 34, entrambi di nazionalità turca, rispettivamente di 46 e 28 anni, sono stati invece fermati dai finanzieri gallipolini perché ritenuti gli autori della pericolosa traversata in mare. Sono stati trattenuti dai finanzieri, per poi essere ascoltati alla presenza dei colleghi del pool interforze anti immigrazione illegale. Il natante utilizzato per il viaggio, una barca a vela lunga undici metri e battente bandiera inglese, è stata scortata fino al porto della cittadina ionica e posta sotto sequestro, su disposizione della Procura della Repubblica di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento