rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Gallipoli Gallipoli

Quarantanove migranti sul veliero incagliato. Dopo poche ore ne giungono altri 28

Sono stati rintracciati nel cuore della notte, in località Lido Pizzo, sul litorale ionico. Versano in buone condizioni di salute. Un secondo sbarco in mattinata

GALLIPOLI – Un veliero incagliato fra gli scogli, a Lido Pizzo: a bordo, vi erano i migranti, approdati sulle coste salentine nelle ultime ore. Ennesimo sbarco, questa volta sul litorale ionico, nel cuore della notte. Intorno alle 3 e mezzo, infatti, 49 cittadini stranieri sono stati rintracciati nel territorio al confine tra Gallipoli e Taviano. Si tratta di migranti di nazionalità pachistana, ma fra loro potrebbero anche esservi iracheni e afgani, soccorsi dagli operatori della Croce Rossa italiana, dai militari della capitaneria di porto e dagli agenti di polizia del commissariato della Città Bella.

A bordo dell’imbarcazione, ora dichiarata sotto sequestro, ha viaggiato il gruppo di uomini, tra i quali anche otto minorenni.Rifocillati e sottoposti ad accertamenti, sono stati tutti accompagnati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto. Al termine delle visite mediche, sono risultati tutti in buone condizioni di salute e non sono stati registrati problemi  durante la traversata. Soltanto lievi malori dovuti allo stress della traversata.

Nella mattinata di oggi

Un secondo sbarco, inoltre, è avvenuto anche poco dopo, questa volta nel nord Salento, sul litorale dell'oasi protetta "Le Cesine", al confine tra i territori di Lecce e Vernole. Si tratta di 28 migranti, di cui 19 uomini, sette donne e due bambini. Sono circa sette nuceli familiari, tutti di origini irachene. Sono stati soccorsi, anche in questo caso, dai volontari della Cri, per poi essere raggiunti anche dal personale del 118 per i successivi accertamenti clinici. L'attività investigativa, per questo secondo sbarco, è nelle mani dei carabinieri della compagnia leccese e dei finanzieri del comando provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quarantanove migranti sul veliero incagliato. Dopo poche ore ne giungono altri 28

LeccePrima è in caricamento