rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Gallipoli Gallipoli

Vernice spray sulla carrozzeria di nove bus di linea: nuove scritte “No vax”

Gli slogan sono stati notati all’alba di oggi, nella struttura del mercato ittico mai entrata in funzione e oggi utilizzata come area sosta dei pullman. Sul posto i carabinieri della compagnia locale

GALLIPOLI – Nuove scritte “No vax” nel Salento. I messaggi sono stati impressi questa volta su alcuni mezzi delle società Stp e Seat, alla periferia di Gallipoli. Si tratta, nello specifico, di nove bus imbrattati con della vernice spray. “Se non puoi dire di no sei schiavo”, o ancora “Il vax uccide il governo”. Questo il tenore delle scritte scoperte nelle scorse ore.

È accaduto all’alba di oggi, intorno alle sei e mezzo, quando alcuni conducenti dei bus di linea hanno raggiunto l’area nata per essere destinata al mercato ittico, ma di fatto mai entrata in funzione. Dismessa, è ora utilizzata come parcheggio dei pullman delle ditte di trasporto locale. Sul luogo, allertati dai dipendenti delle due aziende, sono giunti i carabinieri della compagnia locale per avviare le indagini. I militari dell’Arma hanno mappato tutte le videocamere di sorveglianza utili alle indagini.00a37b1c-a525-4cb3-b6ce-5cc220162284-2

L’area, alla periferia in direzione di Lecce e della statale 101, vede comunque la presenza di alcune attività commerciali: queste potrebbero essere dotate di dispositivi di sorveglianza. Ma quello avvenuto a Gallipoli non è il primo atto vandalico simile nel Salento.

Anche nelle scorse settimane sono stati infatti diversi gli slogan “no vax” comparsi sui muri o all’ingresso di alcuni istituti scolastici, sugli arredi urbani e davanti agli hub vaccinali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vernice spray sulla carrozzeria di nove bus di linea: nuove scritte “No vax”

LeccePrima è in caricamento