Venerdì, 30 Luglio 2021
Gallipoli

Segnalato involucro sospetto in un giardino pubblico: c'era un fucile rubato

Un cittadino ha effettuato una chiamata anonima. Sul posto gli agenti del commissariato di polizia di Gallipoli

GALLIPOLI – E’ stata la segnalazione anonima di un cittadino a permettere il ritrovamento di un fucile. Era stato rubato in un’abitazione. Una chiamata al 113, infatti, ha permesso agli agenti del commissariato di Gallipoli di trovare un’arma a due canne Bernardelli calibro 12 con matricola e venti cartucce dello stesso calibro. Era stato nascosto in un giardino pubblico di Gallipoli.

L’anonimo interlocutore ha riferito al 113 di aver notato un involucro che destava sospetti. Non ha però indicato l’esatta ubicazione. L’operatore, appena ricevuta la telefonata, per verificare la veridicità della notizia, ha inviato agenti in servizio di controllo del territorio e personale della polizia giudiziaria, vista la delicatezza dell’intervento.

Giunti sul posto, iniziavano avviato le ricerche dell’oggetto segnalato, perlustrando e controllando una vasta area. Alla fine l’involucro è stato rintracciato e dentro c’era quel fucile, che è stato recuperato e portato in ufficio dove, dopo accertamenti, si è scoperto come fosse stato sottratto a un privato residente in un comune vicino. Sono ovviamente in corso le indagini per tentare di risalire all’autore del furto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segnalato involucro sospetto in un giardino pubblico: c'era un fucile rubato

LeccePrima è in caricamento