Domenica, 1 Agosto 2021
Gallipoli

Palazzine Iacp nel degrado. Dopo segnalazioni arrivano gli interventi

Si smuove la situazione per gli stabili di via Savona, via Cagliari, viale Europa e via Carlo Massa dopo le denunce di residenti e del direttivo di Sel. Effettuati lavori urgenti e progetto di manutenzione al vaglio della Regione

GALLIPOLI - Palazzine Iacp della periferia gallipolina nel degrado e a rischio crollo, arrivano i primi interventi. Quelli più urgenti. E un progetto di riqualificazione complessiva parte anche alla volta della Regione Puglia per ottenere i relativi finanziamenti e portare a compimento le opere di manutenzione straordinaria non più rinviabili. Dopo le denunce e la mobilitazione dei residenti  e del direttivo cittadino di Sel, nella persona di Massimo Esposito, buone nuove per gli inquilini degli stabili di via Savona, via Cagliari, viale Europa e via Carlo Massa.

Una situazione a dir poco raccapricciante quella evidenziata dagli abitanti e dalla sezione cittadina di Sel. Non solo sotto l’aspetto meramente estetico, ma anche preoccupante per quanto concerne la staticità degli edifici. Intere facciate e soprattutto balconi e parapetti di diverse palazzine erano letteralmente a rischio crollo. Intonaco smantellato, calcinacci rimossi, e i ferri di contenimento arrugginiti o in avanzato stato di ossidazione non lasciavano ben sperare. Da qui l’appello lanciato da Sel di Gallipoli per ripristinare il minimo di sicurezza nei quartieri delle case popolari.20130218_082556-3

E qualcosa di concreto si è mosso, visto che il coordinatore del servizio lavori dello Iacp, l’ingegnere Enrico Albanese, ha reso noto che anche a seguito delle segnalazioni, sono stati effettuati i primi interventi urgenti di messa in sicurezza dei fabbricati in questione. Inoltre con la stessa comunicazione del 29 marzo scorso e inviata al promotore della denuncia e componente del direttivo Sel di Gallipoli, l' Istituto ha fatto sapere che “considerato lo stato in cui si trovano gli stabili di via Carlo Massa, via Cagliari, via Savona, e viale Europa e considerata l'entità delle somme necessarie alla soluzione definitiva del problema, lo Iacp ha presentato un progetto di manutenzione straordinaria utile per richiedere i finanziamenti necessari alla Regione Puglia”.

Per tale circostanza il direttivo di Sel ha espresso viva soddisfazione nel constatare che dopo diversi anni, e a seguito delle sollecitazioni, è iniziato l'iter tecnico amministrativo che porterà alla normalizzazione dei condomini in questione e al ripristino di una situazione abitativa dignitosa per le numerose famiglie gallipoline interessate. “Sottolineiamo infine che  Sel Gallipoli” dice Massimo Esposito, “vigilerà tramite i suoi referenti politici locali, regionali e nazionali su quanto espresso dall'istituto e sull'intero iter burocratico della pratica”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzine Iacp nel degrado. Dopo segnalazioni arrivano gli interventi

LeccePrima è in caricamento