Venerdì, 30 Luglio 2021
Gallipoli

Ruspa in azione nel canale dei Samari. Scattano sequestro e denunce

Il personale della Capitaneria di porto ha bloccato il mezzo cingolato intento a prelevare sabbia, alghe e materiale liquido alla foce del canale e adagiato sugli argini. Sigilli all'escavatore e denuncia per conducente e ditta

GALLIPOLI – Controlli senza sosta lungo il litorale gallipolino e stavolta l’intervento del personale della Capitaneria di porto ha bloccato un escavatore all’opera nei pressi del tratto finale del canale dei Samari. Un fatto alquanto singolare quello riscontrato questa mattina dagli uomini della Guardia costiera e che ha portato al sequestro del mezzo e alla denuncia del conduttore della ruspa e della ditta Mello srl, risultata proprietaria dello stesso escavatore, per la violazione di diversi articoli del codice ambientale e penale riguardanti il deturpamento di bellezze naturali ed attività di gestione rifiuti non autorizzata.

Secondo quanto relazionato dai militari della Capitaneria di porto il mezzo cingolato è stato individuato lungo il litorale sud di Gallipoli, ed esattamente nei pressi del canale dei Samari intento alla movimentazione di materiale prelevato dall’interno della foce dello stesso canale che ha il suo sbocco in mare. Un’operazione che sembrerebbe apparentemente di ripulitura del tratto terminale del canale e che dovrebbe comunque essere stata commissionata da qualcuno. Gli ulteriori accertamenti in corso chiariranno anche quest’aspetto ed eventuali altre responsabilità. All’atto odierno i militari hanno appurato che i liquidi ed il miscuglio di sabbia, alghe ed altri elementi solidi e caratterizzabili ad ogni modo come rifiuti speciali venivano recuperati tramite il mezzo cingolato e poi sparsi e contestualmente appiattiti ai lati del canale stesso.              

Il personale della Guardia costiera, così come disposto dalla Procura della Repubblica informata del fatto, ha quindi posto sotto sequestro il mezzo cingolato come corpo del reato e provveduto al deferimento all’autorità giudiziaria del conducente e della ditta titolare del mezzo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruspa in azione nel canale dei Samari. Scattano sequestro e denunce

LeccePrima è in caricamento