Giovedì, 29 Luglio 2021
Gallipoli

Recupero delle mura antiche e nuovi lavori in arrivo per la “Purità”

La giunta ha approvato una variante per rifare marciapiede, mettere in sicurezza la strada ed eliminare le infiltrazioni lungo le riviere che portano nel seno della Purità. Necessari anche interventi per l’illuminazione artistica

Una panoramica del seno della Purità.

GALLIPOLI - Nuovo look e più sicurezza lungo il perimetro delle antiche mura delle riviere del centro storico. L’amministrazione comunale pone un altro tassello. Il tutto integrando le opere di recupero e valorizzazione delle mura urbiche (che dopo alcuni intoppi di natura burocratica sono proseguiti e ultimati sino al Forte di San Francesco) che hanno interessato, con la prima parte del corposo intervento, il tratto compreso tra il bastione di San Benedetto e la rampa di accesso alla spiaggia della Purità.

Ora si guarda anche sul versante interno alla sede stradale e di concerto con la Soprintendenza ai beni architettonici, gli uffici comunali competenti hanno studiato anche una soluzione progettuale volta a risolvere il problema della sicurezza nel transito dei pedoni sul percorso che si dirama lungo le mura. E nel contempo a risolvere anche il problema delle infiltrazioni d’acqua e degli scarichi pluviali. Grazie alla recente approvazione della giunta comunale di una perizia di variante dei lavori di recupero, restauro e valorizzazione delle mura, si è dato il via libera ad una serie di interventi che andranno a riqualificare ulteriormente il tratto dei bastioni già interessato dai lavori.

Nel dettaglio del nuovo progetto integrativo è previsto il rifacimento del marciapiede adiacente al bastione (con la bonifica preliminare del sottosuolo e realizzazione di soletta in calcestruzzo, a salvaguardia delle infiltrazioni riscontrate) con pavimentazione lapidea, pietra di Soleto, e soprattutto con punti luce radenti e segna passo, al fine di agevolare la mobilità delle persone con disabilità e atti a ridurre l’inquinamento luminoso. Inoltre secondo quanto previsto dal progetto, sarà garantita la realizzazione della rete pluviale, con eliminazione delle discese presenti lungo il paramento del bastione, al fine di ridurre la quantità di acqua piovana verso la spiaggia.

“Si tratta di un intervento che ben si inserisce nel sentiero tracciato dall’amministrazione comunale” hanno commentato gli assessori Felice Stasi con delega ai Lavori pubblici e Antonio Piteo al Centro storico “che mira, con particolare riguardo per il centro storico, a tutelare e a valorizzare i luoghi ed i beni di interesse culturale. A lavori ultimati si avrà ulteriormente contezza della validità e dell’utilità dell’intervento che è stato approvato dall’esecutivo”.

Per il sindaco Francesco Errico invece l’azione promossa dall’amministrazione comunale “è un’ulteriore testimonianza di come questa maggioranza sia tanto attenta quanto operativa, in ogni settore dell’agenda amministrativa, ad affrontare e risolvere le diverse problematiche, nell’interesse della comunità cittadina”. Un’ulteriore implementazione dei lavori dovrebbe anche interessare l’illuminazione artistica lungo le riviere e, più in generale, nell’intero centro storico che versa in uno stato di avanzato e visibile degrado. Il problema a monte resta sempre lo stesso: il reperimento di risorse in tempi di vacche magre per gli enti locali.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recupero delle mura antiche e nuovi lavori in arrivo per la “Purità”

LeccePrima è in caricamento