Gallipoli

Allerta meteo per temporali e burrasche: sindaci chiudono le scuole per un giorno

Il provvedimento è stato disposto per almeno tredici comuni sulla base del bollettino del Dipartimento di protezione civile relativo alla perturbazione di origine atlantica in corso. Attesi temporali e forti raffiche di vento

Il mare in burrasca, questa mattina. Foto di Antonio Quarta.

GALLIPOLI – Tutti gli istituti scolastici di almeno 17 comuni del Tacco, domani, venerdì 7 novembre, resteranno chiusi. Si tratta degli istituti di Alezio, Gallipoli, Casarano, Tuglie, Neviano, Parabita, Squinzano, Novoli, Salice Salentino, Guagnano, Collepasso, Taviano, Campi Salentina, Trepuzzi, Alliste e Racale. Ma non si esclude che il provvedimento possa riguardare anche altri paesi. Quelli elencati sono, infatti, i comuni nei quali è stata ufficializzata la comunicazione tramite il sito del municipio o, in altri casi, tramite diretta comunicazione alla cittadinanza via megafono o via polizia locale.

Lo hanno deciso i rispettivi sindaci  sulla base del bollettino meteo diramato dal Dipartimento di protezione civile della Presidenza del consiglio dei ministri. Viene segnalato, ma non è certo la prima volta, un' elevata criticità per rischio idrogeologico

Nella Città bella, dunque, Aule deserte nelle scuole dell’infanzia e primarie dei due poli scolastici cittadini suddivisi nei plessi di piazza Carducci, Via Foscolo, via Torino-Pavia-Modena, via Milano, via Giorgio da Gallipoli e anche negli istituti d’istruzione superiore: il liceo “Quinto Ennio” di Corso Roma (classico, scientifico), il liceo psico-pedagogico di via Torino, l’istituto professionale “Leonardo Da Vinci” di via Capo di Leuca e quello nautico e Commerciale “Amerigo Vespucci”  che ha sede sulla provinciale per Sannicola e in via Foscolo.

La perturbazione di origine atlantica che ha interessato gran parte d’Italia, sebbene in fase di esaurimento, potrebbe destinare al Salento - dicono i meteorologi - abbondanti quantità di pioggia, accompagnati da forti venti di burrasca dai quadranti meridionali che del resto soffiano già da diverse ore su tutta la Puglia meridionale. Proprio questa mattina intorno alle 7, nella Città bella, un palo dell’illuminazione pubblica è caduto – il vento ha soffiato tra i 19 e i 26 nodi – danneggiando due autovetture parcheggiate (dell’episodio si riferisce a parte).

Nel provvedimento sottoscritto dai sindaci, anche un'ordinanza contenente tutta una serie di raccomandazioni alla cittadinaza, dal prestare attenzione nell'attraversamento dei sottopassi all'evitare di sostare lungo viali alberati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allerta meteo per temporali e burrasche: sindaci chiudono le scuole per un giorno

LeccePrima è in caricamento