Mercoledì, 16 Giugno 2021
Gallipoli

Sorvegliato speciale e vicino al clan mafioso ma in vacanza: ballava in un lido gallipolino

Un 27enne barese, nome noto alle cronache locale, è stato trovato ieri sera, mentre trascorreva le ferie in una villetta del Salento

Il lungomare di Gallipoli

GALLIPOLI - Sorvegliato speciale, con obbligo di soggiorno e firma nella città di Bari, trovato in pista in una discoteca della Città Bella. Finisce nuovamente nei guai un pluripregiudicato del capoluogo pugliese, noto alle cronache per essere stato considerato uno degli individui vicini a un noto clan mafioso barese. Davide Monti, 27enne, figura di spicco della famiglia Busco, legata al clan Capriati, è stato arrestato mentre si trovava a Gallipoli, per trascorrere le vacanze in una villetta nelle vicinanze dei lidi della Città Bella.

Il 27enne è sottoposto alla misura restrittiva, con obbligo di soggiorno e di firma presso il commissariato di polizia di Bari Carrassi. Al termine di un’attività investigativa da parte dei carabinieri, è stato rintracciato nella serata di ieri, dai militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia gallipolina. Gli uomini in divisa lo hanno rintracciato mentre, con nonchalance, ballava in un noto stabilimento balneare gallipolino.4zxhA01[1]-2

All’atto dell’arresto, Monti ha esibito una patente di guida con la sua foto ed intestata ad un ragazzo incensurato di Bari, sul quale sono in corso accertamenti. Su disposizione del pm di turno della Procura della Repubblica di Lecce, il 27enne è stato accompagnato presso il carcere alle porte di Lecce.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale e vicino al clan mafioso ma in vacanza: ballava in un lido gallipolino

LeccePrima è in caricamento