menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le sedie donate.

Le sedie donate.

Spiaggia della Purità più accessibile a tutti. Un’estate a misura anche dei disabili

Montata la passerella e consegnate due sedie Job acquistate grazie alla raccolta fondi promossa dal gruppo social“Giù le mani dalla Purità”

GALLIPOLI - In attesa di conoscere i risvolti sulla richiesta che il sindaco Stefano Minerva ha già sottoposto all’attenzione della Soprintendenza e del prefetto per garantire l’illuminazione notturna sull’intera baia del centro storico, la spiaggetta della Purità da alcuni giorni è attrezzata e accessibile a tutti.

Oltre al rinnovo dell’affidamento in concessione dei servizi di cura e pulizia dell’arenile all’omonima associazione della “Spiaggetta della Purità” infatti, è giunta a compimento anche l’iniziativa sociale promossa dal gruppo facebook “Giù le mani dalla spiaggia della Purità” e del relativo comitato civico, che ha consentito di installare una passerella per facilitare l’accesso al mare dei disabili e che martedì scorso, nell’ambito di una manifestazione pubblica, ha visto la consegna di due sedie Job acquistate grazie alla raccolta fondi promossa per donare alle persone con disabilità motorie che frequentano la Purità la possibilità di godere al meglio della spiaggia e del mare.

passerella-2Un’iniziativa lanciata dagli amministratori del gruppo social, Mariano Leo Piro e Roberto Negro, che ha trovato subito sponda tra gli aderenti al comitato spontaneo pro Purità e i tanti donatori volontari che in meno di un mese hanno permesso di raccogliere la quota di poco inferiore i 2 mila euro necessaria per acquistare non una, ma ben due sedie Job da utilizzare sull’arenile per consentire l’accesso al mare anche di persone e ragazzi più svantaggiati. “Non si è trattato di una semplice donazione, bensi? soprattutto della dimostrazione che singole persone, se unite da un obiettivo comune, possono fare grandi cose, possono realizzare un'idea, possono concretizzare un sogno, possono tramutare le parole in fatti” ha commentato con soddisfazione Mariano Piro, “in poco piu? di un mese, grazie alla straordinaria generosita? di tutti i contribuenti, abbiamo raccolto il denaro sufficiente a donare ben due sedie Job accessoriate e far falciare le erbacce insistenti sull'arenile per permetterne una piu? agevole deambulazione. Da oggi la spiaggia della Purità è accessibile a tutti”.

Ma non finisce qui, visto che nell’ambito della manifestazione, alla presenza del sindaco Minerva e di don Oronzino Stefanelli, e allietata dal gruppo Mater Lab e da tutti i volontari che si spendono per la causa della spiaggia della Purità, è stata consegnata anche un ulteriore attrezzatura per le persone in difficoltà motoria, ovvero una sedia solemare offcar, una carrozzina da spiaggia a due ruote ideale per lo spostamento sulla sabbia e per il bagno in mare. Iniziativa quest’ultima promossa dall’amministrazione comunale con il consigliere Vincenzo Piro, l’assessore Cosimo Alemanno e da Salvatore Di Mattina per la Cna Balneatori. Su disposizione della giunta  comunale le attrezzature potranno essere custodite nel fornice già assegnato in concessione all’associazione “Spiaggetta della Purità”.

Oltre all’installazione della passerella per permettere la migliore deambulazione possibile alle carrozzine da mare, uno dei volontari, Fabio Lepore, già impegnato nella pulizia della spiaggia tramite l’associazione “Spiaggetta della Purità”, ha provveduto in questi giorni ad estirpare le erbacce insistente a monte dell’arenile. Proprio in tema di valorizzazione della Purità c’è da ricordare anche la battaglia mai doma del comitato civico “Giù le mani dalla spiaggia della Purità” che dopo il corteo dell’aprile scorso attende di conoscere anche gli esiti della nomina del tecnico incaricato dal Comune per far chiarezza sul fenomeno erosivo legato ai lavori di posizionamento dei massi frangiflutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tregua domenicale, 584 i casi positivi. Lopalco "sfiduciato" dalla Lega

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sicurezza

    Il vapore: ecco come pulire la casa

  • Sicurezza

    Odori in cucina, ecco come eliminarli in modo naturale

  • Economia

    "Il nostro lavoro non è un gioco": la protesta di acconciatori ed estetisti

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento