Gallipoli

Fuori pericolo il cane sfregiato con acido. Mille euro per chi incastra i responsabili

Migliorano le condizioni del randagio ferito con l’acido nelle campagne di Sannicola. Antonio Morello propone una taglia per l’identificazione degli autori dell'ignobile gesto

Antonio Morello.

GALLIPOLI – La triste storia che ha visto sfortunata protagonista la piccola Zizzu, una cagnolina randagia ferita con dell’acido gettato sul volto, continua a commuovere cittadini, lettori e tutti coloro che sono venuti a conoscenza della turpe vicenda.

Dopo le operazioni chirurgiche eseguite dal medico veterinario Matteo Vincenti, che ha accudito l’animale nel suo studio di Gallipoli, la tenera Zizzu è fuori pericolo. Le sue condizioni sono migliorate. Non potrà certo riavere la funzionalità dell’occhio destro, ma la sua sopravvivenza è garantita. E il tutto può rinfrancare tutti coloro che si sono spesi per prestare soccorso e aiuto concreto alla bestiola ritrovata domenica scorsa con la vistosa e lacerante ferita.           

Su tale vicenda è stato diffuso nelle ultime ore anche un appello a firma del vicepresidente del movimento di coscienza politica e sociale “Avviamo il Sud”, Antonio Morello, che ha definito senza mezzi termini del tutto “assurdo” l'episodio avvenuto domenica nei confronti della cagnolina Zizzu. Da qui, dalla sede di via Arditi a Lecce del movimento, è partita una richiesta simbolica e provocatoria, ma nel contempo atta a smuovere ancor più le coscienze.

“Simili episodi offendono l'essere umano e l'intero territorio” commenta il vicepresidente nazionale Morello, “a tale proposito Il movimento “Avviamo il Sud” ha deciso di stanziare una taglia di mille euro al fine di identificare gli autori del brutale gesto affinché vengano denunciati agli organi competenti. Ci auguriamo di identificare lì stessi affinché ciò diventi un esempio è scoraggi in futuro gesti simili. Non possiamo parlare di un futuro migliore e di rispetto” conclude Morello, “quando ancora la società è soggetta a simili eventi. Siamo a disposizione di tutti i cittadini che sappiano fornirci indicazioni riguardo l'accaduto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuori pericolo il cane sfregiato con acido. Mille euro per chi incastra i responsabili

LeccePrima è in caricamento