menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tampone “sospeso” per aiutare le famiglie che hanno necessità di fare il test rapido

Parte l’iniziativa promossa dal gruppo gallipolino “Muoviamoci” per sostenere le spese dei test rapidi in collaborazione con il laboratorio di via Genova. Possibile lasciare un contributo

GALLIPOLI - Nella particolare situazione economica e sanitaria, per molti versi a dir poco complicata, una nuova iniziativa solidale è stata posta in essere dal gruppo “Muoviamoci” di Gallipoli già da tempo impegnato sul campo in diverse campagne di sensibilizzazione nell’ambito delle donazioni del sangue e del midollo osseo, sulla tutela ambientale, e di solidarietà. Stavolta l’iniziativa è strettamente legata all’emergenza pandemica in atto e si pone l’obiettivo di fornire un sostegno alle famiglie gallipoline che dovessero avere necessità di effettuare un controllo immediato per testare la positività o meno al covid-19.

“Abbiamo infatti pensato ad un’iniziativa che vada incontro alle famiglie” spiegano dal sodalizio, “da oggi infatti presso il laboratorio analisi di via Genova, a Gallipoli, sarà possibile contribuire alla campagna tampone sospeso. Con un piccolo contributo si possono concretamente aiutare le famiglie ad avere delle agevolazioni sulla spesa di un tampone rapido, facendo pesare sempre meno il costo di un test necessario per scongiurare i dubbi di una positività e un’eventuale diffusione inconsapevole del virus. Vediamo forse la luce in fondo al tunnel di questa pandemia che ha messo in ginocchio tutto il mondo, ma non possiamo permetterci ora più che mai di abbassare la guardia”.

L’iniziativa è stata posta in essere presso il laboratorio analisi del dottor Tedesco con la collaborazione dell’analista Francesco Ripa (da sempre impegnato in città nella promozione della donazione del sangue presso il centro trasfusionale) ed è identificabile attraversa la colonnina informativa del tampone sospeso posta all’ingresso della struttura sanitaria al civico 8 di via Genova. L’associazione Muoviamoci prosegue anche con l’avvio del nuovo anno l’impegno al fianco dell’Admo per la ricerca di potenziali donatori di midollo osseo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sorpreso a confezionare dosi di cocaina, scatta l'arresto

  • Politica

    Iniezione di personale a Nardò: il Comune assume 53 unità

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento