Sabato, 12 Giugno 2021
Gallipoli

Bevande e alimenti in borsa, ma suona l’allarme: denunciata coppia leccese

Nel pomeriggio di mercoledì una donna e il suo convivente hanno cercato di eludere il sistema antitaccheggio del "Famila"

GALLIPOLI – Ha cercato di eludere il sistema antitaccheggio semplicemente nascondendo bevande alcoliche e generi alimentari nella borsa, ma l’allarme è suonato richiamando l’attenzione dei dipendenti del centro commerciale Famila.

E’ stato così sventato il furto da parte di una donna, di 40 anni, e del suo convivente, di 49. La coppia, originaria di Lecce, è nota alle forze dell’ordine per numerosi reati specifici consumati in giro per l’Italia.

L’episodio è avvenuto presso il centro commerciale Famila di Gallipoli nel pomeriggio di ieri. Il personale della struttura ha richiesto l’intervento degli agenti del locale commissariato i quali, una volta sul posto, hanno perquisito i due ritrovando merce per circa 45 euro in totale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bevande e alimenti in borsa, ma suona l’allarme: denunciata coppia leccese

LeccePrima è in caricamento