Notizie da Gallipoli

Terra del Sole Award, premio d’eccellenza sulla rotonda del Lido San Giovanni

Il 30 maggio sulla storica rotonda dello stabilimento gallipolino la cerimonia di consegna del premio diretta emanazione del Barocco del patron Cartenì. Omaggio al prefetto Perrotta e al sentore De Giuseppe. Riconoscimenti per imprenditori, avvocati, aziende e musicisti

La consegna della Terra del Sole

GALLIPOLI – In attesa della serata clou della 46esima edizione del Premio Barocco del 6 giugno prossimo presso il castello Angioino il patron Fernando Cartenì ha confermato, mantenendola intatto nella formula e nei contenuti, anche per quest’anno l’appuntamento con la consegna del “Terra del Sole Award”. Nella serata del 30 maggio prossimo nello scenario della storica rotonda dello stabilimento del Lido San Giovanni-Francesco Ravenna saranno assegnati i riconoscimenti per le personalità che hanno contribuito alla crescita del Salento e della Puglia alle quali il patron Cartenì rinnoverà il suo sentito ringraziamento con la consegna del premio e l’incoraggiamento a fare sempre di più per una terra volenterosa e dalle grandi potenzialità inespresse.        

Il Terra del Sole Award è il premio che si rinnova ogni anno, diretta emanazione del Premio Barocco. Un appuntamento che punta a valorizzare i pugliesi e coloro che in questa terra vi operano,  e che hanno portato in Italia e all’estero la loro professionalità, il coraggio, l’umanità, la creatività, la capacità di fare innovazione responsabile. Un omaggio all’estro, ma anche alla capacità di “produrre valore”, al talento e alla capacità di fare impresa. La serata sarà presentata da Monia Palmieri. 

Quest’anno il “Terra del Sole Award 2015” sarà assegnato  al prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, al senatore Giorgio De Giuseppe, a Maurizio Villani, avvocato specializzato in diritto tributario e penale, a Michele Peragine, giornalista Rai e presidente dell’Agap, l’associazione dei giornalisti agroalimentari di Puglia. E ancora a Vitantonio Vinci, avvocato specializzato in diritto civile, Giuseppe Zocchi, direttore di Chirurgia generale dell’ospedale di Gallipoli, a Michele Palamà della Vinicola Palamà di Cutrofiano, a Giuseppe Preite dell’azienda Vinoli di Casarano, all’imprenditore Umberto De Matteis e a Pier Paolo De Giorgi e il gruppo folk de I Tamburellisti di Torrepaduli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Giovane turista fa il bagno e sul fondale ritrova bacino in ceramica del XIV secolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento