menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turismo e nuove rotte. Il Gal spinge le navi da crociera nel porto di Gallipoli

Durante e Minerva avviano la collaborazione con la Bassani Group dopo gli accordi preliminari sanciti a settembre. Scalo nel porto e promozione nella Terra d’Arneo

GALLIPOLI - Nuova tappa di avvicinamento per intercettare in maniera concreta e continuativa le rotte delle navi da crociera verso il porto di Gallipoli e fornire un nuovo spaccato del turismo che conta appannaggio della città bella e ricadute promozionali anche nelle località della Terra d’Arneo. Dopo il  briefing che si è svolto lo scorso settembre proprio nella città bella, e nonostante gli scetticismi mai sopiti tra gli ambienti cittadini,  sembra invece  concretizzarsi il progetto che vedrà una delle compagnie crocieristiche leader nel comparto marittimo, la Bassani Group, approdare nel porto di Gallipoli per poi avviare iniziative di promozione oltre che della costa anche dei comuni dell’entroterra. L’iniziativa sarà sostenuta da una campagna di marketing ed adeguamento dei servizi necessari curata da esperti di settore e svolta in stretta collaborazione con le autorità locali.

A farsi promotore e antesignano dell’istanza il presidente del Gal Terra d’Arneo, Cosimo Durante, che prosegue nel suo impegno per l’avvio di percorsi di destagionalizzazione che possano garantire presenze turistiche durante tutto il corso dell’anno e nell’intero comprensorio della Terra d’Arneo e del gruppo di azione locale al quale il Comune di Gallipoli, da un paio d’anni, ha ratificato la sua  adesione. L’intesa e la concertazione avviata con il sindaco Stefano Minerva l’amministrazione comunale segna un passo annunciato ormai come decisivo. “Ne abbiamo parlato tanto e finalmente possiamo dare un riscontro concreto alla città” conferma il primo cittadino Minerva, “gli incontri preliminari con i vertici della compagnia crocieristica Bassani Group grazie al prezioso supporto del presidente del Gal, Cosimo Durante, stanno portando a risultati tangibili. Continueremo a lavorare duramente per dare la giusta accoglienza a chi approderà sulla nostra meravigliosa terra: ci crediamo tanto, ci crediamo fino in fondo”.

Già dopo la riunione dello scorso anno gli amministratori di palazzo Balsamo avevano valutato come fruttuosa l’intesa raggiunta che aveva confermato l’interesse da più parti di sviluppare il traffico crocieristico nel porto di Gallipoli. All’approfondimento tecnico-politico oltre al Comune e al Gal Terra d’Arneo avevano partecipato il comandante della capitaneria di porto, Domenico Morello, e soprattutto  Filippo Olivetti, l’amministratore delegato della Bassani Group, una delle realtà italiane leader riconosciuta nel settore dell’agenzia marittima, un gruppo che è stato anche uno dei soci di Vtp, la Venezia terminal passeggeri che si occupa del settore delle crociere a Venezia, ma che ha controllato anche gli scali di Ravenna, Catania, Brindisi e Cagliari. I presupposti rimangano inalterati: quelli di inserire il porto della città bella e il territorio limitrofo negli itinerari turistici delle compagnie crocieristiche internazionali. E l’avvio della collaborazione entra nella sua fase operativa.  La conferma arrivata anche dall'ex sindaco di Leverano e presidente del Gal Terra d’Arneo, Cosimo Durante, e già capo segreteria del sottosegretario alle Infrastrutture e trasporti, Umberto Del Basso De Caro. “Si tratta di definire soluzioni più appropriate in linea con le esigenze del territorio e con le sue peculiarità” dice Durante, “e di definire la giusta collaborazione tra municipalità, autorità portuali e compagnie crocieristiche. Sono pertanto convinto che una buona politica di gestione possa garantire ottimi risultati per questo territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento