Giovedì, 17 Giugno 2021
Gallipoli

Un volo dal terzo piano del palazzo in cui abita. Barista in gravi condizioni al Fazzi

Il fatto poco dopo le 23 di ieri in via Orvieto. La ragazza di 21 anni originaria di Neviano, vive e lavora a Gallipoli. Potrebbe essersi trattato di un gesto estremo di togliersi la vita

L'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce

GALLIPOLI – Un volo tremendo nel vuoto e poi l’impatto violento ai piedi del palazzone residenziale nel quale abitava. Versa in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi una giovane barista 21enne, originaria di Neviano, che vive e lavora ormai da alcuni anni a Gallipoli, caduta nella tarda serata di ieri dalla finestra della sua abitazione. Ancora poco chiare le cause che hanno portato al tragico incidente, anche se già dalle prime ricostruzioni dei sanitari del 118 intervenuti sul posto, e anche degli agenti del commissariato locale, tutto lascia prospettare un tentativo estremo della ragazza di togliersi la vita.

Erano da poco trascorse le 23 quando la tranquillità della serata nella zona di via Orvieto, nei pressi del condominio “Gabbiano”, è stata turbata da alcune grida e dalla concitazione per quanto stava accadendo. Dalla finestra di un appartamento al terzo piano sono giunte le urla di una giovane ragazza che da lì a poco, dopo essersi sporta, è precipitata facendo un volo di diversi metri e impattando violentemente al suolo. Secondo alcune testimonianze sembra che fino all’ultimo alcuni familiari presenti in casa abbiano cercato di afferrare la giovane, ma senza esito. Immediatamente sul posto è giunta, a sirene spiegate, un’ambulanza del 118 dal vicino ospedale Sacro Cuore di Gesù che ha trasportato d’urgenza la giovane presso il Vito Fazzi.

Le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi ed è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. La ragazza, allegra e gioviale, lavora a Gallipoli nel conosciuto bar Azzurra di via Lecce che è rimasto ovviamente chiuso per tutta la giornata. La giovane da oltre due anni è fidanzata con un operaio gallipolino che lavora a Taranto. Il fatto ha destato molta commozione e vicinanza alla famiglia da parte dei residenti delle palazzine di via Orvieto e dei colleghi di lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un volo dal terzo piano del palazzo in cui abita. Barista in gravi condizioni al Fazzi

LeccePrima è in caricamento