Notizie da Gallipoli

Vento, pioggia e forte mareggiata. Disagi sul litorale della Giudecca

L’allerta per il maltempo resta alta sino alle 20 di oggi, ma nessuna situazione di pericolo al di là della forte burrasca che si è abbattuta sul litorale ionico. A Gallipoli chiuso al traffico il seno della Giudecca invaso dall’acqua

GALLIPOLI – L’allerta resta massima almeno sino alle 20 di oggi, anche se al momento non si registrano danni gravi e situazioni di pericolo fuori controllo. Ma l’intero Salento resta stretto nella morsa del maltempo generato da una perturbazione di origine atlantica che ha portato temporali e venti di burrasca.

Come nelle previsioni annunciate  e ricalcate dal bollettino  della Protezione civile sono arrivare le folate del vento di scirocco, accompagnate da piogge persistenti e anche abbondanti con un flusso aumentato soprattutto nel primo pomeriggio di oggi. L’area più colpita è stata ancora una volta il versante ionico da Leuca e risalendo verso la dorsale di Ugento, Gallipoli e Porto Cesareo. Sul litorale della città bella ancora una volta disagi e chiusura al traffico del tratto del lungomare Galilei che si affaccia sul seno della Giudecca.

Le forti raffiche di vento e la mareggiata che ha interessato la zona ha provocato, come di consueto, l’inondazione del tratto di strada che costeggia la banchina superando la flebile protezione del massi frangiflutti. L’acqua del mare ha invaso, in più momenti della giornata, la carreggiata lambendo gli edifici, tra cui anche la caserma della Guardia di finanza e il Tribunale, e le vie perpendicolari.Già da ieri sera i volontari della protezione civile Cir di Gallipoli, vigili del fuoco e le forze dell’ordine coordinate dal Comitato operativo comunale hanno predisposto il transennamento delle vie di accesso alla zona e l’interdizione alla circolazione.

E sempre da ieri pomeriggio l’intensificarsi del maltempo aveva provocato, sempre in quella zona “sensibile”, alcuni disagi. Alcune lastre di cemento erano state spazzate dal vento e dalla mareggiata dalla sede della banchina invadendo la strada. Caduti anche diversi calcinacci dalle facciate dell’immobile del Tribunale. La situazione, con la moderazione del moto ondoso, della pioggia e del vento, resta critica. Ma per ora sotto controllo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A scopo precauzionale e in virtù dell’allerta meteo le scuole oggi a Gallipoli, come in altri centri del Salento, sono rimaste chiuse. Intanto altra rituale e virale consuetudine che impazza nei giorni di maltempo e  la ormai “meteomania” sul web, la corsa alla pubblicazione di foto e video di inondazioni, mareggiate, e trombe d’aria (presunte) all’orizzonte di Gallipoli piuttosto che Torre Lapillo, o in altri posti del litorale ionico. Ma il più della volte ripostando magari, e semplicemente, link di fenomeni atmosferici legati al maltempo in Liguria.              

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: otto anni al padre e allo zio

  • Il tir si ribalta col carico di frutta: ferito conducente, positivo all’alcol test

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento