Giovedì, 16 Settembre 2021
Gallipoli Gallipoli

Vigili e assessore a lezione nelle scuole primarie. Educazione stradale tra i banchi

Parte il ciclo di lezioni itineranti con spiegazioni teoriche, giochi e attività pratiche sulle regole ambientali e della strada. Iniziativa dell’assessore Vincenti e del comandante Campanella

Il comandante Campanella in aula

GALLIPOLI - L’educazione stradale, il rispetto dell’ambiente e la sensibilità civica verso la propria città si imparano sin da piccoli. Per questo motivo le istituzioni entrano nelle scuole e cercano di dare gli indirizzi giusti a coloro che saranno i cittadini adulti del futuro. In questo fine settimana l’amministrazione comunale di Gallipoli e il corpo di polizia locale hanno promosso un'attività di educazione ambientale e stradale nelle scuole primarie che proseguirà con tappe itineranti per l’intero anno scolastico per trasmettere le buone pratiche ai giovanissimi alunni.

Le speciali lezioni si articoleranno con spiegazioni teoriche, giochi e attività pratiche sull’educazione stradale di base. Promotore dell’iniziativa l’assessore comunale Dario Vincenti, con delega alla polizia locale e l’iniziativa è stata da subito sostenuta dal comandante della municipale, Raffaele Campanella. Nel corso del primo appuntamento presso le classi degli istituti comunali erano presenti anche l’agente di polizia locale, Gabriele De Vittorio, il sindaco Stefano Minerva e la dirigente scolastica Martinella Biondo.IMG_8777-2

“L’educazione parte dal basso e per questo a distanza di qualche mese siamo tornati nelle scuole per un progetto di sensibilizzazione sulle buone pratiche stradali e ambientali che continuerà per l’intero anno scolastico” commenta l’assessore Vincenti, “il mio obiettivo è quello  di mettere in piedi una piccola, ma significativa rivoluzione culturale che deve partire necessariamente dalle piccolissime generazioni. Programmare un corso di educazione stradale e ambientale è di un’importanza straordinaria perché è proprio ai più piccoli che si devono trasmettere le buone pratiche”. Gli fa eco il comandante della polizia locale Raffaele Campanella che rammenta come  “il corpo di polizia locale fin dall’inizio ha mostrato massima disponibilità e sensibilità all’espletamento di progetti all’interno delle scuole primarie ritenendo che la sicurezza della circolazione stradale e delle persone siano dei principi imprescindibili di una comunità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili e assessore a lezione nelle scuole primarie. Educazione stradale tra i banchi

LeccePrima è in caricamento