Giovedì, 29 Luglio 2021
S.M. Leuca

Tragedia in mare. Un 51enne annega dopo aver mangiato un gelato

Un uomo di nazionalità svizzera è deceduto, nel pomeriggio, annegando presumibilmente in seguito ad un malore. Venti minuti prima, avrebbe mangiato un gelato. A scorgerlo, riverso in acqua, ad alcuni metri dalla riva, la moglie

Foto di repertorio

POSTO VECCHIO (Salve) - Una vacanza finita in tragedia, quella di Hansjorg Stalder, 51enne di origini svizzere che nel pomeriggio di oggi, intorno alle 17.20, è deceduto nelle acque ioniche. Dai racconti della moglie l'uomo, turista nel borgo di Posto Vecchio, marina di Salve -  a poche centinaia di metri dalla più noto lido di Pescoluse - avrebbe mangiato un gelato una ventina di minuti prima di immergersi in mare. La donna, ad  un certo punto, non è più riuscita a scorgerlo. Ma ha notato il corpo del marito riverso in acqua, ad una decina di metri dalla riva.

Immediato l'intervento dei sanitari del 118 che, raggiunta la spiaggia, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 51enne. Sul luogo anche i carabinieri della compagnia di Tricase, coordinati dal capitano Andrea Bettini, per raccogliere i racconti dei presenti e della moglie della vittima. Un altro fatale episodio si era verificato appena dieci giorni addietro, in un'altra marina della zona, Torre San Giovanni, dove un 50enne ha perso la vita, morendo in acqua, a bordo della propria tavola da surf.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in mare. Un 51enne annega dopo aver mangiato un gelato

LeccePrima è in caricamento