Mercoledì, 16 Giugno 2021
S.M. Leuca

Concussione: arrestati sindaco e comandante della municipale

Nei guai sono finiti Giuseppe Picci e Giovanni Anastasio. L'ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Lecce Annalisa De Benedictis. Avrebbero cercato di favorire alcuni commercianti, a danno dei gestori di un chiosco

Il Tribunale di Lecce

 

MORCIANO DI LEUCA – Una vera bufera giudiziaria si è abbattuta su Morciano di Leuca. Il sindaco Giuseppe Picci, 44 anni avvocato, e il comandante della polizia municipale, Giovanni Anastasio, 53enne, sono stati arrestati con l’accusa di concussione. L’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari è stata emessa dal gip del Tribunale di Lecce Annalisa De Benedictis.

Picci e Anastasio, secondo l’ipotesi accusatoria, avrebbero cercato, a partire dalla stagione estiva 2009, in tutti i modi di costringere i gestori di un chiosco nella marina di Torre Vado (moglie, marito e figlia) a non produrre e vendere più crêpe, nonostante tale prodotto rientrasse nelle autorizzazioni ricevute. Il tutto sarebbe stato orchestrato per rispettare un impegno preso con i titolari di attività commerciali che preparavano e vendevano crêpe, che avrebbero sostenuto il sindaco Giuseppe Picci nella tornata elettorale del giugno 2009.

Avvocato Giuseppe Picci-3

Per attuare il loro piano i due arrestati avrebbero avuto nei confronti dei gestori del chiosco “ripetute condotte di minacce e diffide verbali, tanto da generare uno stato d’ansia ogni qualvolta di avvicinavano” alle loro presunte vittime.

Nei confronti degli stessi sarebbero stati emessi, in maniera del tutto arbitraria, ripetuti provvedimenti di accertamento di violazione amministrativa (per migliaia di euro), e chiusura amministrativa dell’attività (per diversi giorni), poi annullate dal Tribunale amministrativo regionale. A dare avvio alle indagini è stata la denuncia della titolare del chiosco. Gli indagati sono assistiti dall’avvocato Francesco Vergine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concussione: arrestati sindaco e comandante della municipale

LeccePrima è in caricamento