Venerdì, 30 Luglio 2021
S.M. Leuca

Non ci fu alcuna molestia verso le alunne, assolto docente di istituto professionale

In servizio presso il "Don Tonino Bello" di Tricase, era accusato di aver molestato le sue alunne che, però, hanno quasi tutte deposta a sua discolpa. Solo una si è costituita parte civile e verrà risarcita con 500 euro per disturbo alle persone

LECCE – Si è conclusa con un’assoluzione piena, perché il fatto non sussiste, la lunga e complessa vicenda giudiziaria che ha visto come protagonista Rocco Vergari, ex docente dell’istituto professionale “Don Tonino Bello” di Tricase. I giudici della sezione penale, infatti, accogliendo la tesi difensiva del legale dell’uomo, l’avvocato Massimo Bellini, lo hanno assolto dall’accusa di violenza sessuale.

Il pubblico ministero aveva invocato una condanna a tre anni. Il 56enne era accusato di aver molestato in più occasioni le sue alunne, palesando atteggiamenti di natura sessuale. I fatti contestati sarebbero avvenuti tra il settembre 2008 e il maggio 2009. Accuse, però, non confermate dalla quasi totalità delle ex studentesse del professore salentino che, sentite come testi nel corso del processo, hanno negato di aver subito violenza. Lo stesso corpo docente si è schierato in difesa del collega indagato.

Una sola delle studentesse si è costituita parte civile. Nei suoi confronti, riconoscendo l’imputato colpevole del reato di “disturbo alle persone”, la corte ha riconosciuto un risarcimento di 500 euro. Il 56enne avrebbe rivolto alla sua ex studentessa alcuni apprezzamenti di natura personale. Per lo stesso episodio è stato condannato a 400 euro di ammenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ci fu alcuna molestia verso le alunne, assolto docente di istituto professionale

LeccePrima è in caricamento