rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
S.M. Leuca Tricase

Discostamenti dai valori massimi, multe ai depuratori di Tricase e Corsano

Questa mattina sono stati notificati ai responsabili dei depuratori di Tricase e Corsano gli esiti delle analisi delle acque prelevate presso i pozzetti d’ispezione. Il controllo s’è svolto ad agosto. Il campionamento della guardia costiera

TRICASE – Questa mattina sono stati notificati ai responsabili dei depuratori di Tricase e Corsano gli esiti delle analisi delle acque prelevate presso i pozzetti d’ispezione. Il controllo s’è svolto ad agosto.

L’attività di campionamento e analisi è stata effettuata dal laboratorio ambientale mobile del comando generale delle capitanerie di porto, diretto da ufficiali biologi e composto da sottufficiali tecnici di laboratorio, che hanno analizzato le acque aventi come corpo ricettore finale i mari Adriatico e Ionio.

Stando a quanto emerso nei report delle analisi, si sarebbero evidenziati discostamenti dai valori tabellari massimi consentiti dal testo unico ambientale. Per questo, la guardia costiera ha elevato due verbali d’illecito amministrativo che può variare da un minimo di 3mila a un massimo di 30mila euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discostamenti dai valori massimi, multe ai depuratori di Tricase e Corsano

LeccePrima è in caricamento