S.M. Leuca

Evade dalla comunità, subito rintracciato. Aveva tentato di uccidere la madre

Andrea Sergi, 28enne di Alessano, è stato nuovamente arrestato nella nottata fra martedì e mercoledì, dai carabinieri, che l'hanno scovato dopo qualche ora dentro Tricase. La convalida per direttissima. L'uomo, nel marzo scorso, cercò di accecare e strangolare la madre di 65 anni

ALESSANO – Molti ancora lo ricorderanno per il terrificante episodio di cronaca risalente a marzo, quando, in preda a un’ira incontrollabile, nel cuore della notte cercò di uccidere la madre, 65enne, strangolandola e tentando persino di accecarla con le dita. SERGI ANDREA.-3

Questa volta, però, l’uomo, già accusato di tentato omicidio, risponde “solo” del reato di evasione. Sottoposto ai domiciliari presso la comunità “Adelfia” di Alessano, si era allontanato senza alcun motivo plausibile e, ovviamente, senza alcun permesso accordato dall’autorità giudiziaria.

Subito si sono messe in moto le ricerche, che hanno visto in azione tutte le stazioni della zona del Capo di Leuca. Alla fine, Sergi è stato rintracciato dopo alcune ore dentro Tricase, dai militari della stazione locale. L’arresto è stato convalidato per direttissima. L’uomo è stato sottoposto di nuovo ai domiciliari, presso la stessa struttura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dalla comunità, subito rintracciato. Aveva tentato di uccidere la madre

LeccePrima è in caricamento