Venerdì, 30 Luglio 2021
S.M. Leuca

“Dimentica” di dichiarare al fisco oltre 800mila euro. Nei guai commerciante

Il titolare di una società di Castrignano del Capo, che gestisce due minimarket a Santa Maria di Leuca, è incappato nei controlli delle fiamme gialle della tenenza locale. Sebbene battesse regolarmente gli scontrini, non ha versato nelle casse dello Stato 94mila euro di Iva

I finanzieri della tenenza di Leuca

SANTA MARIA DI LEUCA (Castrignano del Capo) – I ricavi, pari a una somma di oltre 800mila euro, sono stati nascosti al fisco  Ma un titolare di due minimarket del Capo di Leuca è stato scoperto ed è finito nei guai durante uno dei numerosi controlli da parte della guardia di finanza. Nonostante il commerciante battesse regolarmente gli scontrini, aveva "dimenticato", tuttavia, di versare il dovuto nelle casse dello Stato.

 I militari della tenenza di Leuca, infatti, hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di una società della zona che ha occultato ricavi precisamente per 867mila euro, ed evaso dunque l’Iva per 94mila euro. Dall’analisi della documentazione contabile è emerso, con riferimento al 2009, che la merce veniva venduta alla clientela con tanto di scontrino fiscale, ma senza presentare le delle dichiarazioni annuali dei redditi ed Iva.

La società sottoposta a controllo, con sede a Castrignano del Capo, attualmente in liquidazione, commercializzava prodotti alimentari al dettaglio, servendosi di due minimercati della vicina Santa Maria di Leuca. Il gestore dei due negozi è stato considerato “evasore totale” e segnalato all’Agenzia delle entrate, che completerà le verifiche avviate dalle fiamme gialle, attraverso ulteriori accertamenti e la riscossione delle imposte evase.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Dimentica” di dichiarare al fisco oltre 800mila euro. Nei guai commerciante

LeccePrima è in caricamento