Venerdì, 30 Luglio 2021
S.M. Leuca

Petardi nella notte di San Silvestro, due feriti e danni ad un'abitazione

I botti di fine anno hanno provocato lesioni agli arti di un 29enne di Gagliano del Capo ed un 36enne di Leverano. A Melendugno, la casa di un negoziante 52enne è stata colpita da alcuni ordigni di piccole dimensioni

@TM News/Infophoto

GAGLIANO DEL CAPO - Sono due le vittime dei botti, registrate in questo primo giorno dell'anno. M.C., un 29enne di Gagliano del Capo, è stato trasportato, nella notte, presso l'ospedale "cardinale Panico" di Tricase, dove è stato ricoverato.

Durante i festeggiamenti di San Silvestro, a seguito dello scoppio di un petardo, l'uomo ha riportato una ferita lacero-contusa alla mano sinistra, con frattura delle dita.

Anche L.S., un 36enne di Leverano, è stato ferito alla mano destra, a seguito dello scoppio dei botti di fine anno. Condotto presso l'ospedale di Copertino,  è stato giudicato guaribile in circa due settimane.

 Nel pomeriggio del 31 dicembre, inoltre, un petardo è stato fatto esplodere nei pressi dell'abitazione di V.A., un commerciante 52enne di Melendugno. Lo scoppio ha provocato danni alla porta d’ingresso per circa 100 euro, che non saranno ammortizzati da copertura assicurativa. Il gesto potrebbe essere riconducibile ad atto vandalico o ad uno scherzo di pessimo gusto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petardi nella notte di San Silvestro, due feriti e danni ad un'abitazione

LeccePrima è in caricamento