S.M. Leuca

Fermato ai piedi dello scuolabus: addosso aveva dosi di hashish

Un 18enne di Tricase è agli arresti domiciliari: alcuni genitori avevano segnalato da tempo attività sospette a bordo di quel mezzo

Il denaro, l'hashish e il bilancino sequestrati.

TRICASE – I genitori sospettavano che su quello scuolabus non tutto andasse come avrebbe dovuto e i loro timori non si sono rivelati infondati: un 18enne di Tricase, G.D., è da questa mattina agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I carabinieri della locale stazione e del nucleo operativo hanno effettuato diversi servizi di osservazione per individuare chi fosse il responsabile di quei movimenti “strani” segnalati e questa mattina hanno deciso di intervenire. I militari hanno fermato il giovane, il classico insospettabile, poco prima che salisse a bordo del mezzo e gli hanno trovato addosso sei involucri, da circa 5 grammi ciascuno, contenenti hashish.

La perquisizione domiciliare ha consentito di trovare altri cinque involucri, identici per peso e tipo di confezionamento. I carabinieri hanno sequestrato anche 170 euro, considerati provento dell’attività di spaccio e un bilancino elettronico di precisione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato ai piedi dello scuolabus: addosso aveva dosi di hashish

LeccePrima è in caricamento