Martedì, 3 Agosto 2021
S.M. Leuca

Brucia il Salento: Canadair su Marina Serra. Alliste, intossicati

Due roghi si sono sviluppati a poche ore di distanza. Il primo, in un garage, svegliando una famiglia nel cuore della notte. Il secondo, all'alba, ha colpito la porzione boschiva della marina di Tricase, minacciando le abitazioni

Foto di repertorio

MARINA SERRA (Tricase)  - I vigili del fuoco sono montati a bordo dei propri mezzi, alcuni minuti prima delle 7 di questa mattina, imboccando la direzione sud, verso Marina Serra, nei pressi di Tricase.

Un incendio di enormi dimensioni si è sviluppato in tutta l'area, coinvolgendo non solo la porzione boschiva, composta dalla macchia mediterranea e , in parte, da sterpaglie. Il rogo, infatti, ha quasi raggiunto il piccolo agglomerato di case della zona, destando maggiore preoccupazione nei caschi rossi. Questi, intervenuti con due squadre, assieme agli uomini del corpo forestale dello Stato e ad alcuni volontari, si sono messi subito all'opera, ma gli ostacoli non sono mancati.

Davanti all'estensione dell'area colpita dalle fiamme, e alla difficoltà a domarle- trattandosi di una zona particolarmente impervia e difficile da raggiungere con normali mezzi, è stato necessario intervenire con due Canadair, per sedare la furia del fuoco dall'alto, che non è ancora stato spento del tutto. Il personale, infatti, sta ancora lavorando incessantemente su due fronti:  quello dello spegnimento delle fiamme, e anche sulla messa in sicurezza di tutta l'area circostante, per scongiurare più gravi conseguenze.

Poche ore prima, inoltre, intorno alle 3 della notte, un altro incendio è scoppiato ad Alliste. In un garage di via Enrico Toti, un garage ha preso fuoco, costringendo un'intera famiglia - padre, madre e tre figli - che dormiva nei locali adiacenti al box, a dotarsi di coraggio, nel tentativo di ripristinare la normalità nella propria abitazione. Hanno allertato i vigili del fuoco, accorsi da Ugento e Gallipoli. Nel locale erano parcheggiati alcuni veicoli che non sarebbero stati, fortunatamente, gravemente intaccati dalle fiamme. Necessario anche l'intervento delle autoambulanze del 118, a causa di due componenti della famiglia, rimasti intossicati.

Le loro condizioni sembrerebbero non destare particolari preoccupazioni. Le indagini sono nelle mani dei carabinieri della compagnia di Casarano, ma non sarebbero state rinvenute, sino a d ora, tracce che farebbero pensare ad un atto doloso. Resta in piedi, dunque, la pista di un incidente. Che si è risolto senza degenerare in più serie conseguenze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il Salento: Canadair su Marina Serra. Alliste, intossicati

LeccePrima è in caricamento