S.M. Leuca

Divampa l’incendio su un terreno. Distrutti due camper, danni anche a un’abitazione

L'incendio è scoppiato intorno a mezzogiorno in un'area recintata di Santa Maria di Leuca, per cause accidentali. Le fiamme hanno divorato i due mezzi, colpendone altri parcheggiati in zona. Muri anneriti e infissi danneggiati su una casa vicina. Sul posto, carabinieri e vigili del fuoco

L'immagine dell'incendio del terreno

SANTA MARIA DI LEUCA (Castrignano del Capo) -  Un incendio, di natura accidentale, ha colpito un’area di circa 100 metri quadrati, in località “Terra Greci” a Santa Maria di Leuca. Le fiamme, divampate all’ora di pranzo, hanno distrutto due camper e arrecato diversi danni. Il terreno, utilizzato come magazzino da un pensionato originario di Brescia, ma residente a Castrignano del Capo, ospitava ferraglia, vecchi apparecchi, alcuni macchinari e persino bombole del gas che avrebbero potuto arrecare conseguenze ben più serie.

Sul posto, per le operazioni di spegnimento e di messa in sicurezza, due squadre dei vigili del fuoco del distaccamenti di Tricase, assieme ai carabinieri della stazione di Castrignano del Capo, intervenuti per i rilievi assieme al personale dell’Ufficio tecnico comunale. La perizia si è rivelata necessaria poiché il rogo ha anche coinvolto un’abitazione confinante al terreno, fortunatamente disabitata.

Il proprietario dell’area recintata, notando le fiamme, ha potuto tirare fuori soltanto uno dei due camper, l’altro, più vecchio, era addirittura senza ruote. Nel trasportare il veicolo orami avvolto dalle lingue di fuoco, però, non si è accorto di aver annerito i muri e gli infissi dell’abitazione e danneggiato, lievemente, un paio di vetture parcheggiate all’esterno. I danni sono in fase di precisa quantificazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampa l’incendio su un terreno. Distrutti due camper, danni anche a un’abitazione

LeccePrima è in caricamento