Venerdì, 30 Luglio 2021
S.M. Leuca

A Leuca, la Caritas incontra i giovani pugliesi impegnati nel volontariato

Sabato 1° giugno, presso il santuario, la delegazione regionale delle Caritas ha organizzato l'incontro con tutti i giovani del territorio impegnati nel servizio civile: tra gli ospiti, Guglielmo Minervini e don Tonio Dell'Olio

CASTRIGNANO DEL CAPO - Sabato 1° giugno alle ore 10, presso il santuario di Santa Maria di Leuca, la delegazione regionale delle Caritas di Puglia ha organizzato l’incontro con tutti i giovani in servizio civile e con i giovani che prestano la loro opera di volontariato nei servizi promossi dalle Caritas diocesane.

Saranno circa 250 giovani volontari ad incontrarsi provenienti dalle diciannove Caritas diocesane di Puglia. L’obiettivo dell’incontro è riflettere sul senso profondo del volontariato quale “tempo dell’amore” come dice lo slogan che accompagnerà la giornata, ma anche l’occasione per ricordare nel ventesimo della morte, don Tonino Bello che è stato maestro di pace e di servizio.

La mattinata si aprirà con il saluto del vescovo di Ugento-Santa Maria di Leuca, monsignor Vito  Angiuli e di Guglielmo Minervini assessore alle politiche sociali della Regione Puglia. Don Tonio Dell’Olio della presidenza dell’Associazione Libera, proporrà una riflessione sul tema della giornata e sulla figura di "don Tonino Bello".

Francesco Spagnolo di Caritas Italiana coordinerà una tavola rotonda,“storie di gratuità”, durante la quale porteranno la loro testimonianza giovani volontari delle Caritas. Il cantautore Antonio Francesco Parisi proporrà un momento di intrattenimento musicale.

Nel pomeriggio, il gruppo dei volontari si sposterà ad Alessano dove concluderà la giornata con un momento di riflessione e di preghiera presso la tomba di don Tonino Bello.

"In questo momento di crisi economica e sociale – ha commentato don Maurizio Tarantino, delegato regionale delle Caritas di Puglia – il volontariato è una forza che, oltre a garantire 'lo Stato sociale', offre una testimonianza di gratuità e di speranza e ci ricorda che la vita personale e sociale non può essere fondata sul profitto. Se poi volontari sono i giovani, questo messaggio, diventa ancora più incisivo e più forte".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Leuca, la Caritas incontra i giovani pugliesi impegnati nel volontariato

LeccePrima è in caricamento