Mercoledì, 4 Agosto 2021
S.M. Leuca Starda statale 274 Gallipoli-Leuca

Inseguito dai vigilanti, scappa assieme ai complici. Indaga la polizia

Un vigilante della "Deiacosecurity" ha scorto un'autopompa in un'ora sospetta. Il conducente viaggiva scortato da due auto. Avendo scoperto di essere seguito, ha abbandonato il mezzo,rubato,dileguandosi assieme ai complici

Foto di repertorio (tutti i diritti riservati)

UGENTO - Viaggiava a bordo di un'autopompa, sulla strada statale 274, venti minuti dopo le 22 di ieri sera. Uno degli agenti dell'istituto di vigilanza privata "Deiaco security",  insospettito dall'orario, ha subito comunicato i suoi timori alla centrale, affrettandosi soprattutto dopo aver visto che il mezzo era stranamente scortato da due auto.

Accostandosi il più possibile,  ha riconosciuto il nome della ditta impresso sulla fiancata, e ha avvisato immediatamente il commissariato  di Taurisano. Gli agenti di polizia hanno provveduto a mandare la volante. Accortisi di essere stati scoperti, i malviventi hanno aumentato il ritmo di marcia cercando di seminare la pattuglia. L'inseguimento e' durato 2 chilometri circa fino a quando si sono fermati in una piazzola di sosta, situata alle porte di Ugento. Intorno alle 22.40 hanno abbandonato il mezzo dileguandosi ad alta velocità nelle due vetture. Dopo i controlli del caso effettuati dalla polizia si e' potuto appurare che il mezzo era stato rubato presso una ditta di calcestruzzi di Gemini, ma non si hanno al momento notizie degli individui, dileguatisi senza lasciare tracce.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito dai vigilanti, scappa assieme ai complici. Indaga la polizia

LeccePrima è in caricamento