Domenica, 25 Luglio 2021
S.M. Leuca

Nasce struttura alberghiera sul mare, ma i soci non dichiarano oltre 900mila euro

Secondo la Tenenza della guardia di finanza di Leuca una società operante nel settore turistico, con sede nel Capo di Leuca, avrebbe omesso di fatturare, nel 2011, la cessione di una struttura alberghiera. E non avrebbe versato Iva per 180.504 euro

SAN GREGORIO (Patù) – Una operazione commerciale di una certa rilevanza, che si aggira intorno a 1 milione di euro, ma eseguita tutta “in casa”, con i soci che si sarebbero organizzati in modo tale da raggiungere il risultato senza passare dall’erario. Secondo la Tenenza della guardia di finanza di Leuca, infatti, a seguito di una verifica fiscale nei confronti di una società operante nel settore turistico, con sede nel Capo di Leuca, proprio quei soci si sarebbero “dimenticati” di fatturare, siamo nel 2011, la cessione di una struttura alberghiera, per un imponibile pari a qualcosa come 902.725 euro, a cui sarebbe dovuta corrisponde l’Iva, dovuta al fisco per questa operazione, di 180.504 euro.

I finanzieri infatti, ricostruendo le diverse fasi dell’operazione che hanno interessato la struttura alberghiera, hanno rilevato che il gruppo di imprenditori avrebbero dapprima concesso in comodato gratuito alla società un proprio terreno, a poca distanza dal mare, sul quale la stessa società ha poi realizzato, a sue spese, nella marina di Patù, a San Gregorio, una struttura turistica-ricettiva, composta da albergo, ristorante e bar, per poi, una volta conclusi i lavori, intestarsi a loro nome l’immobile e a concederlo, attraverso un nuovo contratto di comodato gratuito, alla società affinché lo utilizzasse nell’esercizio dell’attività turistica.

Una volta analizzati tutti questi passaggi, i finanzieri si sono accorti che in concomitanza dell’assegnazione della struttura ai soci, operazione questa espressamente considerata dal decreto Iva come una normale cessione di beni imponibile, la società non aveva emesso, nei confronti degli stessi soci, alcuna fattura, né tantomeno aveva indicato il relativo valore di cessione e la corrispondente imposta nella dichiarazione annuale dei redditi ed Iva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce struttura alberghiera sul mare, ma i soci non dichiarano oltre 900mila euro

LeccePrima è in caricamento