Lunedì, 2 Agosto 2021
S.M. Leuca

Marine di Ugento, sistema fognario carente e disagi per la stagione estiva

I consiglieri di opposizione scrivono all'assessorato alle opere pubbliche regionale e all'autorità idrica per denunciare le criticità e l'assenza di impianti adeguati, che rendono insostenibile la situazione per igiene e turismo

UGENTO - I consiglieri di opposizione al Comune di Ugento scrivono all'assessorato regionale alle Opere pubbliche della Regione Puglia e all'autorità idrica pugliese, per richiedere la nuova istallazione di impianti e rete idrico-fognaria nel territorio a Torre San Giovanni e nelle marine di Torre Mozza e Lido Marini. Richiesta di incontro urgente.

Nello specifico, Giulio Lisi, Pasquale Molle, Gianfranco Coppola, Carlo Scarcia ed Angelo Minenna, sottolineano come le località costiere di Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini siano interessate, soprattutto nei mesi che vanno da maggio a settembre, da una forte presenza di turisti e vacanzieri, che fa aumentare la presenza antropica lungo tutta la fascia costiera.

Le aree sono tuttora sprovviste di un adeguato sistema fognario, con la presenza per le singole abitazioni e per le attività ristorative e commerciali, presenti in gran numero, di altri sistemi di smaltimento dei reflui, come per esempio “pozzi neri”, o le fosse Imov.

Medesima situazione per quelle attività turistico – ricettive: "Occorre a tal fine sottolineare - precisano - che alcune di esse scaricano, seppur con le modalità previste dalla legislazione vigente, nei Bacini di Ugento, importante Zona Umida d’Importanza Comunitaria, e parte integrante dell’area naturale regionale protetta 'Litorale di Ugento', così come istituita con legge regionale 13/2007, provocando così frequenti scompensi nel corpo idrico degli stessi, ed alterazioni dell’ecosistema (non dimentichiamo, inoltre, che gli stessi Bacini sono collegati direttamente al mare in ben tre punti del litorale ugentino)".

Considerato che sta diventando insostenibile per un territorio a vocazione turistica, interessato dalla presenza di un Parco Naturale Regionale, anche sotto un profilo economico oltre che igienico sanitario per gli alberghi, i villaggi, gli stabilimenti balneari e le singole abitazioni, i consiglieri comunali chiedono un incontro urgente presso le opportune strutture regionali competenti, al fine di valutare ogni opportuna azione volta all’immediata risoluzione di questa situazione.

"Si chiede inoltre - scrivono - di conoscere, ed eventualmente di sollecitare nell’immediato, la necessaria approvazione e l’opportuno finanziamento di ogni ipotesi e/o elaborato progettuale per l’installazione della fognatura a Torre San Giovanni e nelle marine di Ugento, così come predisposte dai competenti uffici comunali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marine di Ugento, sistema fognario carente e disagi per la stagione estiva

LeccePrima è in caricamento