Venerdì, 23 Luglio 2021
S.M. Leuca

Brucia il basso Salento. In fiamme 25 ettari di area protetta

L'incendio, di enormi dimensioni, è stato domato grazie all'intervento aereo di due "Fire boss" dei vigili del fuoco, supportati dalle squadre dell'Arif e dagli agenti del corpo forestale. In fumo, un sito di interesse comunitario

Immagine di repertorio

SPECCHIA - È uno dei polmoni verdi  quello che ricopre uno degli scorci più suggestivi del tacco, nei pressi di Specchia. È stato divorato dalle fiamme, a partire dal primo pomeriggio, che hanno avvolto oltre 25 ettari di macchia mediterranea, all'altezza di località Cardigliano, consumando uno dei siti di interesse comunitario, i cosiddetti Sic.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, che hanno domato il vasto incendio anche grazie all'intervento aereo di due "Fire boss", supportato dalle squadre dell'Arif, l'Agenzia regionale per le attività irrigue e forestali e dagli agenti del corpo forestale dello Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il basso Salento. In fiamme 25 ettari di area protetta

LeccePrima è in caricamento