rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
S.M. Leuca Castrignano del Capo

Per scansare una barca da diporto, il peschereccio colpisce il molo e affonda

Tragedia sfiorata, nella serata di ieri, nei pressi del porticciolo di Santa Maria di Leuca. Una falla sull’imbarcazione e i comandi fuori uso, il tutto per evitare l’impatto con un altro natante

SANTA MARIA DI LEUCA (Castrignano del Capo)- Per scansare una barca da diporto, il peschereccio colpisce il molo del porto di Santa Maria di Leuca e si crea una falla sull’imbarcazione. È accaduto nella serata di ieri, all’ingresso dell’insenatura della piccola frazione di Castrignano del Capo.

Alcuni pescatori stavano rientrando da una battuta quando, per evitare un incidente con una barca, hanno finito per danneggiare la propria.  Il proprietario del natante ha cercato di gestire l’emergenza impartendo dei comandi alla quale l’imbarcazione non ha però più risposto: la centralina era stata danneggiata dall’urto.

Il video: guardia costiera e fuardia di finanza sul posto

Soccorsi immediatamente dai presenti, i malcapitati sono stati raggiunti dai militari dell’Ufficio locale marittimo di Leuca e dai finanzieri del Nucleo aeronavale. Messi in salvo a bordo di una motovedetta, sono stati accompagnati a riva e il natante, ormai semi affondato, recuperato in un secondo momento per essere poi trainato nel porticciolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per scansare una barca da diporto, il peschereccio colpisce il molo e affonda

LeccePrima è in caricamento