Venerdì, 30 Luglio 2021
S.M. Leuca

Ventisei migranti rintracciati nel cuore della notte dentro Santa Maria di Leuca

Il gruppo, formato da sedicenti pakistani e siriani, è stato fermato dai finanzieri della tenenza su lungomare Cristoforo Colombo. Sono tutti maschi adulti. Chiamata anche la Cri, ma non vi sono state emergenze sanitarie. Trasportati al "Don Tonino Bello". Gli scafisti sono riusciti a fuggire

Santa Maria di Leuca.

SANTA MARIA DI LEUCA – Erano sbarcati in qualche punto imprecisato della litoranea di Santa Maria di Leuca in un momento altrettanto ignoto. Sono stati segnalati, divisi in gruppi, da alcuni cittadini ai militari della guardia di finanza delle tenenza. Si trovavano, un po’ disorientati, a marciare sul lungomare Cristoforo Colombo, nel cuore della notte. Alcune pattuglie si sono avvicinate e li hanno fermati.

Era circa l’una e mezzo, quando i primi migranti sono stati avvistati nella più nota località turistica del Capo. I finanzieri hanno raccolto quattordici individui, in seguito altri dodici. Su indicazione dei primi rintracciati, infatti, hanno saputo che il gruppo totale era composto da oltre una ventina di persone.

All’alba, quando le operazioni si sono concluse, sono stati tutti trasportati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto. Sul posto sono stati chiamati anche gli operatori della divisione emergenze della Croce rossa italiana. I migranti erano comunque tutti in discrete condizioni. Non vi sono stati episodi che hanno avuto necessità di cure specifiche o di trasporto in ospedale.

I finanzieri hanno anche perlustrato lo specchio di mare nella zona, ma senza rintracciare nessun’imbarcazione. Gli scafisti, dunque, sono riusciti a farla franca. I ventisei, tutti maschi, nessun minore, si sono dichiarati provenienti dal Pakistan e dalla Siria. Nel centro di Otranto sono avvenute le operazioni d’identificazione.

Proprio da qui, però, giusto nelle scorse ore, si è allontanato un altro gruppo di trentatré migranti, fra cui altri siriani, ma anche somali. Erano sbarcati due giorni prima. Di loro sono perse completamente le tracce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventisei migranti rintracciati nel cuore della notte dentro Santa Maria di Leuca

LeccePrima è in caricamento