Sabato, 31 Luglio 2021
S.M. Leuca

Ennesimo sbarco sulle coste del Salento. In 21 approdano a Novaglie

Il gruppo, composto da famiglie di origini afgane, è stato fermato intorno alle 20, nella marina di Gagliano del Capo. Soccorsi da carabinieri, 118 e Croce rossa, i migranti saranno accompagnati presso il centro Don Tonino Bello

Un'immagine dello sbarco

NOVAGLIE (Gagliano del Capo) – Sono giorni di fine maggio freddi, che comunque non hanno risparmiato l’ennesima traversata della speranza di un gruppo di migranti. Poco prima delle 20, infatti, alcuni residenti di di Novaglie hanno lanciato la segnalazione alle forze dell’ordine, per segnalare la presenza di persone lungo il litorale della marina di Gagliano del Capo.image-10-17

Una ventina circa, ventuno per la precisione, divisi in famiglie nelle quali erano presenti anche dei bambini, sono stati avvistati e fermati dai carabinieri, sopraggiunti sul posto assieme ai sanitari del 118 e ai volontari della Croce rossa, coordinati dal tenente Tommaso Del Cuore. Fortuna ha voluto che, nonostante la precarietà delle condizioni di viaggio, nessuno sia rimasto ferito.

Rifocillato, il gruppo - composto soprattutto da persone di nazionalità afgana e, sembrerebbe anche siriana – è stato condotto presso la caserma di Corsano, per essere identificati, in attesa di essere trasferiti presso il centro Don Tonino Bello di Otranto. I militari dell’Arma, intanto, stanno pattugliando la zona per cercare di chiarire se vi siano anche altri individui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ennesimo sbarco sulle coste del Salento. In 21 approdano a Novaglie

LeccePrima è in caricamento