S.M. Leuca

Un gruppo di 95 migranti approda ai piedi del faro di Leuca: tra loro donne e bambini

I cittadini, tutti pachistani tranne uno, proveniente dallo Sri Lanka, sono stati trasbordati dai militari fino al porto: sono giunti a bordo di un veliero battente bandiera turca

Punta Meliso e il faro di Leuca

SANTA MARIA DI LEUCA (Castrignano del Capo)- Un veliero, battente bandiera turca, ha condotto sulle coste salentine un gruppo composto da 94 cittadini pachistani e uno solo proveniente dallo Sri Lanka. E’ accaduto all’alba, nei pressi di Punta Meliso, praticamente ai piedi del faro di Santa Maria di Leuca. Nel gruppo, giunto a bordo di un veliero battente turca, anche tre donne, 21 minorenni e un intero nucleo familiare. Ma tutti, soccorsi alle prime luci del giorno, versano in buone condizioni di salute.

Raggiunti dai militari dell’Ufficio locale marittimo della guardia costiera e poi dai finanzieri, i cittadini stranieri sono stati accompagnati fino al terzo braccio del porticciolo locale. Ad attenderli, per le prime cure mediche, gli operatori del 118 e i volontari di diverse associazioni. Gli inquirenti, intanto, si sono messi al lavoro, per stabilire se in quello stesso gruppo si siano mimetizzati anche gli scafistSenza titolo-6i.

Non è tuttavia escluso che i responsabili della pericolosa traversata possano essere fuggiti, poco dopo lo sbarco, a bordo di un gommone. Il veliero, infatti, era rimasto ancorato a pochi metri dalla scogliera. Al termine delle operazioni di identificazione, condotte anche dai carabinieri di Tricase, i migranti saranno accompagnati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello” di Otranto, per poi essere suddivisi nei centri per richiedenti asilo della Puglia.

(Video: il trasporto dei migranti)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gruppo di 95 migranti approda ai piedi del faro di Leuca: tra loro donne e bambini

LeccePrima è in caricamento