Mercoledì, 23 Giugno 2021
S.M. Leuca

Sequestrata area parcheggio a ridosso del litorale di Torre Pali: tre denunce

I carabinieri della stazione forestale di Tricase hanno constatato la realizzazione di opere in difformità rispetto a quanto autorizzato

L'auto dei carabinieri sul sito posto sotto sequestro.

LECCE – Nella realizzazione del parcheggio provvisorio in località Cabina, sul litorale di Torre Pali (Salve) ci si è spinti oltre quanto previsto nelle autorizzazioni.

È questa la convinzione alla base del provvedimento di sequestro preventivo effettuato dai carabinieri della stazione forestale di Tricase dopo aver effettuato dei sopralluoghi. Il direttore dei lavori, il committente e il responsabile dell’impresa esecutrice sono stati denunciati per violazione della normativa paesaggistico-edilizia.

La zona in questione – sottoposta a vincolo paesaggistico e idrogeologico - è intensamente frequentata nel periodo estivo e per consentire la sosta delle auto sono state autorizzate solo opere che avrebbero permesso, a stagione finita, il pieno ripristino dello stato dei luoghi. I carabinieri, invece, hanno preso atto della realizzazione, oltre che del parcheggio, di uno svincolo in calcestruzzo, di un basamento in cemento armato con travi di acciaio per il sostegno di un ponticello e di una strada sterrata con conseguente eliminazione della vegetazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata area parcheggio a ridosso del litorale di Torre Pali: tre denunce

LeccePrima è in caricamento