Martedì, 27 Luglio 2021
S.M. Leuca

Minorenne terribile condannato per furti evade dalla comunità: arrestato

I carabinieri delle stazioni di Specchia e Presicce hanno tratto in arresto un 17enne della provincia di Bari. Si trovava a Specchia, presso la comunità "La Fattoria", perché destinato a scontare lì la pena per una serie di furti compiuti tra il 2011 e il 2012

SPECCHIA – Un carattere indomabile e una serie di guai nei quali s’è infilato di continuo e per i quali si sono riaperte le porte del carcere minorile.  Così ha deciso il tribunale dei minor togliendolo dalla comunità alla quale era stato affidato, per la misura alternativa rispetto alla detenzione.

I carabinieri delle stazioni di Specchia e Presicce hanno tratto in arresto un 17enne della provincia di Bari. Si trovava a Specchia, presso la comunità “La Fattoria”, perché destinato a scontare lì la pena per una serie di furti compiuti tra il 2011 e il 2012.

Ottenuto il beneficio di una struttura nella quale trascorrere al lavoro la condanna, invece di trarne beneficio, si sarebbe reso autore di una serie di intemperanze, sfociate anche in una recente evasione.

I carabinieri dipendenti dalla compagnia di Tricase, infatti, l’hanno rintracciato a Presicce, di notte, dopo una fuga. Era il 26 novembre scorso. Gli atti sono finiti in mano alla procura minorile, che ha chiesto quindi la revoca del beneficio. Il giudice ha accolto le tesi, destinando il giovane a una struttura di detenzione per minori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne terribile condannato per furti evade dalla comunità: arrestato

LeccePrima è in caricamento